Résonance 2018 - Julien Courtois

Lo Il Résonance di Julien Courtois è un vino bianco a base Chenin Blanc, complesso, ricco e fine con note di agrumi, mela e cera d'api. In bocca è rinfrescante ed equilibrato, con un bella mineralità. L'etichetta che rappresenta un unicorno disegnato dalla sua fidanzata Heidi Kuka. Il Résonance è un vino naturale senza compromessi, vinificazione naturale con lieviti indigeni e affinato in botti di legno.


Regione: Francia, Loira.


Vitigno: Chenin Blanc.


Gradazione alcolica: 14%.


Affinamento: 12 mesi in botte di legno.

Accedi per essere avvisato quando il prodotto torna in magazzino.

Disponibilità: Non disponibile

44,90 €

SOCIAL SHARING

Descrizione
Dettagli

Résonance - Julien Courtois

Il Résonance di Julien Courtois è un vino bianco a base Chenin Blanc, complesso, ricco e fine con note di agrumi, mela e cera d'api. In bocca è rinfrescante ed equilibrato, con un bella mineralità. L'etichetta che rappresenta un unicorno disegnato dalla sua fidanzata Heidi Kuka. Il Résonance è un vino naturale senza compromessi, vinificazione naturale con lieviti indigeni e affinato in botti di legno.

Servizio

Consigliamo di degustarlo ad una temperatura di 8/10° in calici ad tulipano. Resonance è da bersi subito ma esprimerà il meglio di sé tra qualche anno. Si consiglia, nel frattempo, di tenerlo in posizione orizzontale in una cantina fresca, umida e buia.

Abbinamento

Resonance si abbina perfettamente ai primi piatti con verdure, secondi di pesce, da provare con un pesce persico gratinato.

Cantina: Julien Courtois

Nel cuore della Sologne, a Soings en Sologne, Julien Courtois e la sua ragazza Heidi Kuka, hanno creato nel 1998 la loro tenuta soprannominata "Clos de la Bruyere". Julien ha imparato il mestiere di vignaiolo da suo padre e oggi coltiva circa 4,5 ettari di vigneti composti da viti che hanno un’eta media intorno ai 40 anni. Julien, come su padre Claude, hanno sempre rispettato i principi di produrre vini da vigneti a bassa resa, permettendo loro di raggiungere la concentrazione ottimale e lavorando sulla base di cicli naturali, lavorando manualmente i vigneti, e non facendo mai affidamento su erbicidi o pesticidi. Nelle file delle viti e facile trovare erbe e fiori e numerosi insetti che sono liberi di vagare liberamente attraverso i vigneti. Nei vigneti troviamo piante di Romorantin, il Menu-Pineau, piantato nel 1978, che viene utilizzato per produrre il vino Originel, il Gascon, il Cot e una varietà di cloni di Gamay, che crescono armoniosamente su terreni di natura silicea in e argilla rossa. "Produciamo vini diversi, naturali e ricchi dai valori forniti da un sano processo di vinificazione", spiega Julien. “Sia nei vigneti che in cantina, i vini sono prodotti senza prodotti chimici, il che conferisce loro un gusto unico e singolare. Julien è riuscito a produrre vini eleganti, di concentrazione e soprattutto sinceri.

Scheda tecnica
Scheda tecnica
Paese Francia
Regione Loira
Zona di produzione Soings en Sologne
produttore Julien Courtois
Vitigni Chenin Blanc
Annata 2018
Gradazione Alcolica 14%
Stile del Vino Di medio corpo e profumato
Affinamento Affinamento in Barrique
Dosaggio Secco
Formato Bottiglia 0,75 L
Filosofia Biodinamici
Abbinamenti Antipasti, Aperitivi, Carni Bianche, Crostacei, Crudi di pesce, Frutti di mare, Pesce, Primi piatti, Risotti, Sushi
Recensioni
Scrivi la tua recensione
La tua recensione: Résonance 2018 - Julien Courtois
Come consideri questo prodotto? *
  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Price