Domaine de l’Ecu

Domaine de l’Ecu

Guy Bossard è un uomo di poche parole ma di tanti fatti, le mani e il viso portano i segni dei giorni passati a lavorare nel vigneto. La sua cantina si trova nell'appellazione Muscadet Sèvre et Maine, a pochi chilometri da Nantes, famosa per produrre vini freschi e leggeri ottimi con l’abbinamento con le ostriche. Guy Bossard coltiva 21 ettari di vigneto di cui 16 piantati a Melon de Bourgogne, due ettari a Cabernet e Chardonnay e i restanti a Fole Blanche. Coltiva i suoi vigneti in cultura biologica dal 1975 e nel 1992 passa al regime biodinamico, con l’eliminazione di qualsiasi sostanza chimica e l’uso di preparati come il letame di vacca polverizzato e macerati di fiori. Non è raro vederlo, nelle vigne più giovani, usare il suo cavallo per arare i terreni. I terreni su cui poggiano i suoi vigneti sono composti da tre formazioni geologiche diverse: Gneiss, Orthogneiss e Granito che danno il nome ai vini di Guy Bossard. Le uve sono vinificate separatamente in modo da garantire la straordinaria mineralità dei diversi terroir. I vini di Guy Bossard sono lontani dagli stereotipi dei Muscadet, sono invece strutturati, profondi e minerali

2 oggetto(i)

per pagina

2 oggetto(i)

per pagina