Chateau Lestignac

Chateau Lestignac

Chateau Lestignac copre una superficie di 7,5 ettari coltivati secondo i principi della biodinamica. La priorità è data alle viti e allo sviluppo di ogni particella, sfruttando le forze della natura a proprio vantaggio e sopprimendo a poco a poco gli ostacoli e le difficoltà derivati dagli ultimi trent’anni di confusione agronomica. Ogni anno, Mathias e Camille, hanno deciso di implementare l’utilizzo degl animali per le lavorazioni del terreno; in generale, la delicatezza dei metodi di coltivazione vanno di pari passo alla visione a lungo termine che hanno della natura. I vini prodotti a Lestignac sono tutti caratterizzati da una vinificazione priva di interventi. La loro filosofia è toccare i vini il meno possibile: lasciano tutte le componenti della fermentazione libere di esprimersi e cercano di agire il più possibile sulla vigna (è lì che si fa il vino, come affermano). In ultimo, danno tempo al vino, gli danno modo di esprimersi autonomamente per il tempo necessario, tra i 18 e 48 mesi per la maggior parte delle cuveés, per alcune anche molto di più. Le cuvée “fuori le mura” sono nate nel 2018, dopo la gelata del 2017 che ha bruciato il 90% della produzione. Così Mathias e Camille Marquet hanno deciso di dare vita a una società fatta da vignerons come loro, tutti limitrofi. È stata anche l’occasione di concentrarsi sulla produzione di veri vins de soif, semplici ma di grande generosità

4 oggetto(i)

per pagina

4 oggetto(i)

per pagina