Cantina Indigeno

Cantina Indigeno

Cantina Indigeno è una splendida realtà che si trova a Montorio di Vomaro, nel teramano. Nasce nel 2016 per volontà di 4 amici, Nicola Reginaldi, Alfredo Giugno, Fabio Petrella e Loreto Lamolinara, che decidono di fare vini autentici rispettosi del territorio. I 4 amici sono esperti di fermentazioni e vinificazioni, il che lo si intuisce dalle numerose etichette che producono e che vendono in tutto il mondo, soprattutto negli Stati Uniti, in Canada, in Messico, e in Giappone. Coltivano un paio di ettari in affitto e per il resto delle uve lo comprano da contadini sparsi sulle colline teramane, disposti a coltivare usando solo rame e zolfo. La loro vinificazione è votata al minor intervento possibile: fermentazioni spontanee con lieviti indigeni, niente controllo della temperatura, filtrazioni, zero solforosa o altre aggiunte. I vini di Cantina indigeno difficilmente superano i 12 gradi alcolici, e giocano tutto sulla freschezza, l’acidità, e la bevibilità. Sono per questo molto distanti dai tradizionali vini d’Abruzzo come il Montepulciano o il Cerasuolo: codificati per essere carichi, alcolici, strutturati.

10 oggetto(i)

per pagina

10 oggetto(i)

per pagina