Bruno Duchêne

Bruno Duchêne

Bruno Duchêne è originario di Loir-et-Cher,  un dipartimento francese della regione centrale della Loira. Nel 2002 acquista dei piccoli appezzamenti di vigneti sui ripidi pendii che si affacciano sulla cittadina di Banyuls, a 300 ms.l.m. In questo ambiente difficile, dove il disagio del lavoro è tutt'altro che una nozione astratta, Bruno esegue un duro lavoro per praticare l'agricoltura biologica la maggior parte della sua vigna, dove troviamo vecchi vigneti che danno uve di grenache noir, gris e blanc, macabeu, malvasia e moscato. In cantina, Bruno cerca di intervenire il meno possibile con vinificazioni spontanee e l’uso minimo di zolfo, in modo da dare vita a vini che rappresentano il territorio. Tra i numerosi vini; la Suzette, un rifermentato a base di grenache e fermentino, la Mére Lach'nous, un rosé ottenuto da uve di carignan e mouvèdre, la Luna Rouge prodotta con i tre tipi di grenache e carignan, la Vall Pompo a base di grenache blanc. I vini di Bruno Duchêne sono soleggiati e gourmet che irradiano buonumore e spontaneità.

2 oggetto(i)

per pagina

2 oggetto(i)

per pagina