La Lune Rosè 2017 - Bruno Duchêne

La Luna Rosè è di colore rosa cerasuolo brillante. Al naso si riconoscono sentori di frutti e floreali, note di ciliegia e lievi accenni di rosa, con note speziate. In bocca è fresco e vivo, goloso, molto succoso, e chiude con un retrogusto fruttato molto gradevole e persistente.


Regione: Francia, Languedoc-Roussillon.


Vitigno: 40% di Grenache Noir, 30% di Mourvèdre, 30%Syrah



Gradazione alcolica: 12%.


Affinamento: Barrique.

Accedi per essere avvisato quando il prodotto torna in magazzino.

Disponibilità: Non disponibile

21,90 €

SOCIAL SHARING

Descrizione
Dettagli

La Lune Rosè Bruno Duchêne

La Lune Rosè di Bruno Duchêne è uno splendido vino rosato ottenuto da un blend di Grenache Noir, Mourvèdre e di Syrah. che provengono da vecchi vigneti di 50anni che si trovano su terreni composti principalmente da scisto talmente ripidi che Bruno può semplicemente usare un cavallo per arare. Dopo la diraspatura, la vinificazione avviene spontaneamente in vasche di acciaio. Affina per 2/3 in tini e 1/3 in barrique. La Luna Rosè è di colore rosa cerasuolo brillante. Al naso si riconoscono sentori di frutti e floreali, note di ciliegia e lievi accenni di rosa, con note speziate. In bocca è fresco e vivo, goloso, molto succoso, e chiude con un retrogusto fruttato molto gradevole e persistente.

Servizio

Consigliamo di degustare La Lune Rosè ad una temperatura di 10/12° in calici tulipano. Vino bersi subito ma esprimerà il meglio di sé tra qualche anno. Si consiglia di tenerla in posizione orizzontale in una cantina fresca, umida e buia.

Abbinamento

La Lune Rosè ben si presta per accompagnare antipasti,  primi piatti e secondo di pesce, da provare con un filetto di rombo con patate.

Cantina: Bruno Duchêne

Bruno Duchêne è originario di Loir-et-Cher,  un dipartimento francese della regione centrale della Loira. Nel 2002 acquista dei piccoli appezzamenti di vigneti sui ripidi pendii che si affacciano sulla cittadina di Banyuls, a 300 ms.l.m. In questo ambiente difficile, dove il disagio del lavoro è tutt'altro che una nozione astratta, Bruno esegue un duro lavoro per praticare l'agricoltura biologica la maggior parte della sua vigna, dove troviamo vecchi vigneti che danno uve di grenache noir, gris e blanc, macabeu, malvasia e moscato. In cantina, Bruno cerca di intervenire il meno possibile con vinificazioni spontanee e l’uso minimo di zolfo, in modo da dare vita a vini che rappresentano il territorio. Tra i numerosi vini; la Suzette, un rifermentato a base di grenache e fermentino, la Mére Lach'nous, un rosé ottenuto da uve di carignan e mouvèdre, la Luna Rouge prodotta con i tre tipi di grenache e carignan, la Vall Pompo a base di grenache blanc. I vini di Bruno Duchêne sono soleggiati e gourmet che irradiano buonumore e spontaneità.

Scheda tecnica
Scheda tecnica
Paese Francia
Regione Languedoc-Roussillon
Zona di produzione Languedoc-Roussillon
produttore Bruno Duchêne
Vitigni 40% di Grenache Noir, 30% di Mourvèdre, 30%Syrah
Annata 2017
Gradazione Alcolica 12%
Stile del Vino Leggero e fresco
Affinamento Affinamento in Barrique
Dosaggio Secco
Formato Bottiglia 0,75 L
Filosofia Biodinamici
Abbinamenti Antipasti, Aperitivi, Carni Bianche, Crudi di pesce, Frutti di mare, Pesce, Primi piatti, Risotti
Recensioni
Scrivi la tua recensione
La tua recensione: La Lune Rosè 2017 - Bruno Duchêne
Come consideri questo prodotto? *
  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Price
Vini della stessa Cantina