Villa Papiano

Villa Papiano

Siamo al confine tra Romagna e Toscana, lungo la valle del torrente Ibola, in un Appennino primitivo e boscoso - a ridosso del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi - dove i suoli magri composti di arenarie conferiscono alle uve una significativa acidità. Il comprensorio di Modigliana, tra i più vocati per la produzione del Sangiovese romagnolo, è di una bellezza selvaggia che conquista, impreziosito da un clima fresco e temperato. Le vigne, immerse nel bosco, circondano una suggestiva dimora risalente al XV secolo. Villa Papiano è la storia di quattro fratelli e non poteva essere altrimenti quando tuo padre è Remigio Bordini, agronomo da molti soprannominato “il Dottore” in quanto tra i massimi esperti di Sangiovese in Italia: Francesco Bordini – enologo ed agronomo anch’egli - segue l’azienda sul piano stilistico e produttivo, Maria Rosa si occupa delle relazioni commerciali, Giampaolo della gestione, Enrica dell’amministrazione. Prima vendemmia nel 2001, certificazione biologica dal 2009. La cifra stilistica di tutta la produzione è fatta di verticalità e longevità.

2 oggetto(i)

per pagina

2 oggetto(i)

per pagina