Nicola Gatta

Nicola Gatta

La cantina di Nicola Gatta si trova a Gussago nella parte più orientale della Franciacorta. Coltiva i suoi 5, 5 ettari seguendo i principi della biodinamica, senza utilizzare diserbanti e prodotti chimici di sintesi. La qualità per Nicola passa per il rispetto della terra e, la sua filosofia è dare spazio a tutto ciò che è “utile e valido”, l’abilità dell’uomo nel triangolo del terroir è saper dare la giusta collocazione a ogni parcella, a ogni spremitura, a ogni fermentazione, a ogni contenitore. I suoi spumanti nascono dalle classiche uve della zona, Chardonnay e Pinot Nero, coltivate a circa 400 metri di altitudine su colline di matrice calcarea. In cantina si svolfgono solo fermentazioi spontanee con lieviti indigeni naturalemnte presenti sulle bucce. Non utilizza nessun tipo di chiarificante o stabilizzante, mentre la solforosa presente nei vini non è aggiunta ma di origine naturale, cioè quella che si produce in fase di fermentazione. Per lui il momento della creazione delle cuvée è magia e, ogni anno è un’emozione nuova e irripetibile. Ogni anno in cantina immagina i suoi vini: se fosse un’azione automatica, una formula matematica, non lo emozionerebbe affatto.

2 oggetto(i)

per pagina

2 oggetto(i)

per pagina