Carolina Gatti

Carolina Gatti

Carolina Gatti, enologa, vive in uno spicchio di mondo d’altri tempi, una fattoria autarchica con mucche, animali da cortile ed annessi vigneti (vecchie “Belussere” naturalmente) con le classiche varietà locali e la grande volontà di conservare, seppur rivisitate, le vie di produzione tradizionali. Aiutata da suo fratello Lino si occupano dei 5 ettari di vigna coltivati a Prosecco e Raboso. In vigna i trattamenti sono fatti con la poltiglia bordolese e con sali di rame e di zolfo e come dice Carolina lavorano la vite "in pianta" per poter arieggiare il terreno e le radici e poter controllare le infestanti. Fermentazioni spontanee con lieviti indigeni in contenitori di cemento. Nessuna filtrazione nè centrifugazione solamente una filtrazione con una calza all'imbottigliamento per controlalre le eventuali impurità. 

1 oggetto(i)

per pagina

1 oggetto(i)

per pagina