VINI GIURASSICI

Un viaggio a ritroso che ci porterà alla scoperta dei terroir kimmeridgiani: territori che vantano un sottosuolo unico nato in epoca giurassica, quando l’intera area era sommersa dal mare, e ciò che ne emerse con il passare dei secoli furono terreni ricchi di argilla, calcare e coralli fossili capaci di resistere all’erosione. Il termine “giurassico” deriva dal massiccio dello Jura che nel momento della sua formazione, centosessanta milioni di anni fa, era paragonabile per varietà di microrganismi alla Micronesia odierna. Champagne Côte des bars, Chablis, Irancy, Loira, Jura tutti terreni unici in grado di dare ai vigneti caratteristiche inconfondibili. I vini nati da questi terreni mostrano una consistenza ricca, con un bouquet composto da note minerali, di mandorle e nocciole, di agrumi, di miele.

Oggetti 1 a 15 di 24 totali

per pagina

Pagina:
  1. 1
  2. 2

Oggetti 1 a 15 di 24 totali

per pagina

Pagina:
  1. 1
  2. 2