Trebbiano d'Abruzzo DOC 2020 - Bossanova

Il Trebbiano d'Abruzzo di Bossanova è un vino bianco fresco e minerale ottenuto dalle uve omonime che affina per circa 8 mesi in  vasche di cemento.


Regione: Abruzzo.


Vitigno: Trebbaino d'Abruzzo.


Gradazione alcolica: 12.5%.


Affinamento: 8 mesi in  vasche di cemento vetrificato.


Bottiglie prodotte: 3000


Contiene solfiti.

Disponibilità: Disponibile

22,90 €

SOCIAL SHARING

Descrizione
Dettagli

Trebbiano d'Abruzzo DOC - Bossanova

Il Trebbiano d'Abruzzo di Bossanova è un vino bianco ottenuto dalle uve omonime che affina per circa 8 mesi in vasche di cemento. Le uve provengono da vecchie vigne che hanno un’età media di 40 anni. Vendemmia nella seconda metà di settembre. La vinificazione si svolge con la fermentazione del mosto fiore, a cui si aggiunge un 20% di grappoli interi. Il processo si svolge in modo spontaneo, con utilizzo di soli lieviti indigeni, senza aggiunta di solfiti o additivi. Affinamento di 8 mesi in cemento vetrificato. Nessuna chiarifica enologica nè filtrazione. Minima aggiunta di solfiti prima dell’imbottigliamento.  Un vino che si esprime su profumi di frutta a pasta gialla, sentori di salvia e di camomilla. Al sorso è pieno, minerale, sapido, accompagnato da una piacevole freschezza e un'ottima acidità.

Servizio

Si consiglia di degustarlo ad una temperatura di 10/12° in calici tulipano. Vino da bersi subito ma regge benissimo l’invecchiamento.

Abbinamento

Da provare con primi piatti saporiti, secondi di carne bianca, insalta di pesce, ottimo con degli involtini di pesce spada.

Cantina: Bossanova

Dopo un incontro fortuito ma una immediata sintonia e intensa motivazione professionale, Andrea Quaglia e Natalino Colantonio decidono nel 2018 di cambiare vita. Questa conversione passa per la terra, in particolare per i colli vitati oltre quarant'anni fa dal nonno di Andrea, per tutti Nonno Juccio, sulle splendide colline di Controguerra, nell'entroterra teramano. Un territorio privilegiato per la viticoltura, con la sua dolce altitudine e il duplice influsso del mare (che dista appena 10 chilometri) e della montagna (il Gran Sasso si scorge all'orizzonte dai vigneti). Per queste vigne argilloso-calcaree, la scelta dell'agricoltura biologica e biodinamica (la certificazione ufficiale è attesa nel 2021) e rese in uva ridottissime. È in questo modo che Nat e Andrea valorizzano i vitigni tradizionali abruzzesi: il Montepulciano e il Trebbiano. L'approccio in cantina non poteva che essere coerente con l'impostazione rispettosa delle vigne. Le fermentazioni sono spontanee e avvengono senza l'impiego dell'anidride solforosa. Nessuna chiarifica enologica e nessuna filtrazione. L'affinamento si svolge in vasche di cemento. I vini rossi, rosati e bianchi così prodotti sono al contempo il riflesso della migliore tradizione teramana e un rinnovato slancio verso la preservazione della spontaneità gustativa.

Scheda tecnica
Scheda tecnica
Paese Italia
Regione Abruzzo
Zona di produzione Trebbiano d'Abruzzo DOC
produttore Bossanova
Vitigni Trebbiano d’Abruzzo
Annata 2020
Gradazione Alcolica 13%
Stile del Vino Di medio corpo e profumato
Affinamento Affinamento in Cemento
Dosaggio Secco
Formato Bottiglia 0,75 L
Filosofia Biodinamici
Abbinamenti Antipasti, Carni in Umido, Carni Rosse, Crostacei, Crudi di pesce, Formaggi stagionati, Frutti di mare, Pesce, Primi piatti, Risotti, Selvaggina, Sushi, Verdura, Zuppe e Minestre
Recensioni
Scrivi la tua recensione
La tua recensione: Trebbiano d'Abruzzo DOC 2020 - Bossanova
Come consideri questo prodotto? *
  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Price
Vini della stessa Cantina