Tainot 2018 – Matervi

Il Tainot presenta un gradevole bouquet olfattivo, con sentori di crosta di pane che vanno a unirsi a note fruttate e agrumate. Al sorso è scorrevole e fresco, beverino e di buona persistenza


Regione: Veneto.


Vitigno: Tocai Friulano, Pinot Bianco, Pinto Nero e Vespaiola.



Gradazione alcolica: 12%.


Affinamento: Acciaio.

Disponibilità: Disponibile

13,90 €

SOCIAL SHARING

Descrizione
Dettagli

Tainot - Matervi

Tainot di Matervi è un vino bianco frizzante ottenuto da un blend di Tocai Friulano, Pinot Bianco, Pinto Nero e Vespaiola. La vendemmia avviene leggermente in anticipo in modo da avere uve con un’acidità più elevata. Dopo la raccolta, le uve di Pinot bianco vengono pressante a grappolo intero in modo da formare il mosto che servirà per la rifermentazione. Il Tocai Friulano e la Vespaiola prima di essere fermentate passano una notte in cisterna a 4° C. A luglio, il vino passa in un tino di acciaio a cui viene aggiunto mosto congelato di Pinot Bianco e fecce fini. Dal tino passa in cisterna e dopo si passa all´imbottigliamento dove partirà la seconda fermentazione. Il Tainot presenta un gradevole bouquet olfattivo, con sentori di crosta di pane che vanno a unirsi a note fruttate e agrumate. Al sorso è scorrevole e fresco, beverino e di buona persistenza

Servizio

Si consiglia di servirlo ad una temperatura di 8/10° in calici tulipano. Vino da bersi subito ma lasciato in cantina qualche anno può regalare grandi emozioni.

Abbinamento

Ottimo come aperitivo, da abbinare a carni bainche, formaggi semistagionati, zuppe di pesce saporite.

Cantina: Matervi

Matervi è una giovane, dinamica cantina che si trova sulle colline di Fara Vicentino ai piedi dell’altopiano di Asiago, in provincia di Vicenza. Alla guida troviamo Alberto Rigon, appassionato di vini artigianali di qualità che fa il vino da quando aveva 16 anni. Oggi dopo 10 anni di vendemmie, errori e molti esperimenti, è perfettamente consapevole di quello che fa e soprattutto di quello che vuole ottenere dalle sue uve. I suoi 3 ettari di vigneti si trovano a Breganze, e tra i filari troviamo uve di Tocai, Pinot bianco, Pinot nero e Vespaiola. Le sue vigne non vedono l’ombra di un pesticida che arrecarebbero danni alla pianta e al suolo. In cantina si cerca di intervenire il meno possibile; non vengono utilizzati stabilizzanti o chiarificanti e la fermentazione avviene spontaneamente grazie ai lieviti presenti naturalmente nelle uve. 3 i vini prodotti; il Tainot, vino bianco frizzante ottenuto da un blend di Tocai Friulano, Pinot Bianco, Pinto Nero e Vespaiola, il Vespaiolo, vino bianco a base Vespaiola, e l’ Anonimo, vino rosato che nasce da uve di Groppella, Pinot Vanderville. Tutti i suoi vini sono“vini underground”, dove si fa riferimento alla produzione del vino nel rispetto del territorio e della figura del produttore, definito Artigiano a tutti gli effetti.

Scheda tecnica
Scheda tecnica
Paese Italia
Regione Veneto
Zona di produzione Vino Frizzante
produttore Matervi
Vitigni Tocai Friulano, Pinot Bianco, Pinto Nero e Vespaiola.
Annata 2018
Gradazione Alcolica 12%
Stile del Vino Frizzante e fresco
Affinamento Affinamento in Acciaio
Dosaggio Frizzante
Formato Bottiglia 0,75 L
Filosofia Biodinamici
Abbinamenti Affettati e Salumi, Antipasti, Carni Bianche, Crostacei, Crudi di pesce, Formaggi freschi, Fritture, Frutti di mare, Pesce, Primi piatti, Risotti, Sushi, Verdura
Recensioni
Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati