Sole e Vento 2018 - Marco De Bartoli

Il Sole e Vento è un vino bianco a base di Zibibbo e Grillo, due uve tipiche siciliane. Il colore è giallo paglierino intenso con profumi intensi che spaziano dall’albicocca, ai fiori d’arancio. Al palato è mordido e delicato, salino, persistente. Un bicchiere di sole e mediterraneo.


Regione: Sicilia.


Vitigno: 70% Zibibbo, 30% Grillo.


Gradazione alcolica: 11,5%.


Affinamento: 7 mesi in acciaio.

Disponibilità: Disponibile

14,90 €

SOCIAL SHARING

Descrizione
Dettagli

Sole e Vento - Marco De Bartoli

Il Sole e vento è frutto di un blend perfetto tra i due territori dell’azienda; i terreni vulcanici di Pantelleria che ci danno lo Zibibbo e quelli calcarei-sabbiosi di Marsala che ci forniscono il Grillo. Le uve per ottenere il Sole e Vento provengono dalle radici del Pietranera e del Grappoli del Grillo, altri due vini dell’azienda. Dopo la diraspatura, le uve vengono pigiate e avviate alla macerazione a freddo per 24 ore. Il mosto viene così pressato e decantato per essere avviato alla fermentazione spontanea con il solo utilizzo dei lieviti indigeni. Prosegue il suo affinamento per 7 mesi in vasche di acciaio. Il Sole e Vento è giallo paglierino intenso con profumi intensi che spaziano dall’albicocca, ai fiori d’arancio. Al palato è mordido e delicato, salino, persistente. Un bicchiere di sole e mediterraneo.

Servizio

Degustiamo il Sole e Vento ad una temperatura di 10/14° in calici tulipano adatti a vini bianchi leggeri. Il Sole e Vento da bere nell’annata.

Abbinamenti

Vino che si propone per abbinamento ad antipasti di mare delicati, secondi di pesce fini,  da provare con una torta alla zucca.

Cantina: De Bartoli

Non si può parlare di Marco De Bartoli senza associare il suo nome a quello del Marsala, e soprattutto al suo meraviglioso Vecchio Samperi. Fu infatti lui a guidare la rinascita di questo vino da decenni messo in purgatorio e associato alle peggiori nomee. Marco era un vulcano, un sognatore, gli piaceva parlare, e con chiunque parlasse raccontava della sua bellissima Sicilia, del suo vino e si arrabbiava tantissimo quando pensava alla fine che aveva fatto il Marsala. Dal 2011 l’azienda è guidata dai figli Renato, Sebio e Giuseppina che portano avanti con amore e passione il progetto iniziato da Marco. I vigneti si trovano a 12 km da Marsala e sull’isola di Pantelleria, in contrada Bukkuram, che in arabo significa padre della vigna. I vitigni coltivati sono solamente autoctoni siciliani; dal Grillo, utilizzato per produrre le varie versioni di Marsala e la linea Samperi, allo Zibibbo allevato a Pantelleria e usato per il passito e la linea Bukkuram. I vini di De Bartoli raccontano della sua terra, i suoi mille progetti, la sua tenacia e della sua volontà di vincere su tutti i fronti.

Scheda tecnica
Scheda tecnica
Paese Italia
Regione Sicilia
Zona di produzione Terre Siciliane IGT
produttore De Bartoli
Vitigni 70% Zibibbo, 30 % Grillo
Annata 2018
Gradazione Alcolica 12%
Stile del Vino Leggero e fresco
Affinamento Affinamento in Acciaio
Dosaggio Secco
Formato Bottiglia 0,75 L
Filosofia Vignaioli Indipendenti
Abbinamenti Antipasti, Aperitivi, Carni Bianche, Crostacei, Crudi di pesce, Frutti di mare, Selvaggina
Recensioni
Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati

Vini della stessa Cantina