Pacina 2012 - Giovanna Pacina

Il Pacina è di colore rosso rubino. Al naso si sprigionano sentori che ricordano la frutta rossa, il sottobosco, il ginepro, la viola e il tabacco. Al sorso dimostra di avere una grande energia e vitalità, e succoso con tannini morbidi.


Regione: Toscana.


Vitigno:Sangiovese e Canaiolo/Ciliegiolo.


Gradazione alcolica: 13%.


Affinamento: Botte.

Accedi per essere avvisato quando il prodotto torna in magazzino.

Disponibilità: Non disponibile

17,90 €

SOCIAL SHARING

Descrizione
Dettagli

Pacina Giovanna Pacina

Il Pacina è un vino rosso ottenuto da un uvaggio di Sangiovese e Canaiolo/Ciliegiolo. Le uve provengono da vigneti con età media che va dai 10 ai 35 anni. In cantina la fermentazione avviene spontaneamente in vasche di cemento con i soli lieviti indigeni, e una macerazione sulle bucce di sei settimane. Affina 14 mesi in fusti da 500 litri e Botti da 17/25 hl di rovere di Allier. Prima della messa in commercio affina in bottiglia per almeno dodici mesi. Vino non filtrato. Il Pacina è di colore rosso rubino. Al naso si sprigionano sentori che ricordano la frutta rossa, il sottobosco, il ginepro, la viola e il tabacco. Al sorso dimostra di avere una grande energia e vitalità, e succoso con tannini morbidi.

Servizio

Si consiglia di degustarlo ad una temperatura di 16/18° in calici tulipano. Vino da bersi subito ma lasciato in cantina qualche anno può regalare grandi emozioni.

Abbinamento

Vino da tutto pasto che si abbina perfettamente ai primi piatti con ragù di carne, carni alla brace e in umido, da provare con una fiorentina

Cantina: Giovanna Pacina

L'azienda di Giovanna Pacina si trova nel comune di Castelnuovo Berardenga in un convento del decimo secolo circondato da boschi e dalle Crete Senesi. Giovanna è aiutata dal marito Stefano nella gestione dei 22 ettari di terreno divisi tra vigne, uliveti, frutteti, cereali, orto e bosco. Giovanna è riuscita nel difficile compito di rispettare e mantenere le differenze di habitat presenti nella sua proprietà in modo che gli ecosistemi vegetali ed animali hanno potuto mantenere la loro ricchezza e le loro interrelazioni. Giovanna Pacina coltiva Sangiovese, Canaiolo, Ciliegiolo e trebbiano che crescono su terreni di origine sabbiosa e argillosa. L'approccio della cura delle vigne è assolutamente naturale con esclusione completa di qualsaisi sostanza chimica. In cantina la fermentazione alcolica avviene con lieviti indigeni e il vino prodotto non viene chiarificato nè filtrato prima dell'imbottigliamento. Giovanna produce sei vini; la Cerretina Bianco, un bianco macerato da uve di Trebbiano Toscano e Malvasia del Chianti, il Secondo Pacina a base Sangiovese e Canaiolo, il Pacina, vino rosso affinato in botte, il Villa Pacina prodotto da uve di Sangiovese in purezza, il Pachna, Sangiovese in purezza da vendemmia tardiva affinato in botte grande, e la Malena, blend di Syrah e Ciliegiolo.

Scheda tecnica
Scheda tecnica
Paese Italia
Regione Toscana
Zona di produzione Vino Rosso
produttore Giovanna Pacina
Vitigni Sangiovese
Annata 2012
Gradazione Alcolica 13%
Stile del Vino Robusto e importante
Affinamento Affinamento in Botte
Dosaggio Secco
Formato Bottiglia 0,75 L
Filosofia Biodinamici
Abbinamenti Affettati e Salumi, Carni in Umido, Carni Rosse, Formaggi stagionati, Primi piatti, Risotti, Verdura
Recensioni
Scrivi la tua recensione
La tua recensione: Pacina 2012 - Giovanna Pacina
Come consideri questo prodotto? *
  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Price
Vini della stessa Cantina