Nîsta- Il Signor Kurtz

Il Nîsta è un vino che nasce da assemblaggio di uve bianche tipiche. Raccolte a metà settembre tutte insieme, una notte di macerazione con le bucce, quindi direttamente al torchio. Affinamento in acciaio inox per 6 mesi, poi subito in bottiglia. Alla ricerca dell'eleganza nascosta nei dettagli, la natura ti racconta quanto sapore e quanta intensità può esserci quando la lasci libera. Un vino dedicato alla terra, ai suoi odori di giugno e ad una parola che in serbo-croato significa "niente" e che ogni donna al mondo usa quando vuole dire "tutto"


Tipologia: Vino bianco.


Vitigno: Uve bianche locali.


Gradazione alcolica: 12,5%.


Affinamento: 6 mesi in acciaio.


Bottiglie prodotte: 1200

Accedi per essere avvisato quando il prodotto torna in magazzino.

Disponibilità: Non disponibile

14,90 €

SOCIAL SHARING

Descrizione
Dettagli

Nîsta - Il Signor Kurtz

IIl Nîsta è un vino che nasce da assemblaggio di uve bianche tipiche. Raccolte a metà settembre tutte insieme, una notte di macerazione con le bucce, quindi direttamente al torchio. Affinamento in acciaio inox per 6 mesi, poi subito in bottiglia. Alla ricerca dell'eleganza nascosta nei dettagli, la natura ti racconta quanto sapore e quanta intensità può esserci quando la lasci libera. Un vino dedicato alla terra, ai suoi odori di giugno e ad una parola che in serbo-croato significa "niente" e che ogni donna al mondo usa quando vuole dire "tutto"

Servizio

Lo degustiamo ad una temperatura di 10/12° in calici tulipano. Vino quotidiano ma, lasciato riposare in cantina qualche anno può regalare bellissime emozioni. Si consiglia di aprirlo qualche minuto prima della degustazione.

Abbinamenti

Vino da tutto pasto che ben si adatta a piatti di pasta, secondi di carne, da provare con dei filetti di filetto cotti alla brace.

La cantina: Il Signor Kurtz

"Il Signor Kurtz", un riferimento all'antagonista nel classico letterario di Joseph Conrad Heart of Darkness, è la visione del vino e il quasi-alter-ego di uno dei viticoltori di più attenti, capaci ed ecclettici d'Italia, Marco Durante. Marco posside un piccolo vigneto dove si trovano piante di Sangiovese e grechetto, su una collina vicino al lago Trasimeno in Umbria. Dopo aver trascorso gran parte della sua vita adulta, come dice Marco, come "un appassionato di vino, un assaggiatore, persino uno scarabocchio e talvolta un influencere", ha gettato le catene del suo lavoro quotidiano e ha bussato alla porta di Danilo Marcucci, di Conestabile della Staffa, per prenderlo sotto la sua ala. Da allora è stato il braccio destro di Danilo. "Il Signor Kurtz" è l'introduzione di Marco al mondo come headliner a sé stante, sebbene eseguita con l'umiltà del marchio Marco verso il potere della natura, la voce dell'uva e il processo decisionale spontaneo basato sulle condizioni di fermentazione (e la sua le proprie emozioni al momento). Marco ha un disgusto per il prevedibile e il banale. Vuole lasciare cantare i vini con la propria energia. Abbraccia la tradizione, eppure non se ne frega, per spingere la sua vinificazione nel futuro. La sua vinificazione è totalmente naturale: fermentazioni spontanee, invecchiamento in recipienti neutri, nessuna aggiunta di zolfo e nessun filtraggio o chiarifica. Benvenuti nel futuro

Scheda tecnica
Scheda tecnica
Paese Italia
Regione No
Zona di produzione Vino Bianco
produttore Il Signor Kurtz
Vitigni Uve bianche
Annata No
Gradazione Alcolica 12.5%
Stile del Vino Di medio corpo e profumato
Affinamento Affinamento in Acciaio
Dosaggio Secco
Formato Bottiglia 0,75 L
Filosofia Biodinamici
Abbinamenti Affettati e Salumi, Antipasti, Aperitivi, Carni Bianche, Crostacei, Crudi di pesce, Formaggi stagionati, Frutti di mare, Pesce, Primi piatti, Risotti, Sushi, Verdura, Zuppe e Minestre
Recensioni
Scrivi la tua recensione
La tua recensione: Nîsta- Il Signor Kurtz
Come consideri questo prodotto? *
  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Price
Vini della stessa Cantina