Siemàn

Siemàn

L’azienda agricola Sieman si trova a Villaga, in provincia di Vicenza, nel mezzo dei Colli Berici. Il nome “Sieman” non è stato scelto a caso, ma in dialetto veneto significa sei mani, proprio perché è gestita da tre fratelli che di nome fanno Marco, Daniele e Andrea. Un operatore sanitario, un ingegnere ed un commercialista appassionati di vino e birra, che un giorno decidono di cambiare totalmente le loro vite dedicandosi all’agricoltura e alla produzione di vino. Comprano un piccolo appezzamento collinare sui Colli Berici e iniziano a coltivare vitigni autoctoni come il Tai rosso e bianco, la Garganega, e l’ Incrocio Manzoni. I vigneti sono allevati con metodi naturali ascoltando e rispettando i ritmi della natura , riducendo al minimo gli interventi, ed escludendo pesticidi e diserbanti , in modo da avere uve sane e ricche di gusto. In cantina non ci sono manipolazioni di alcun genere in nessuna fase della vinificazione, e la fermentazione avviene spontaneamente con lieviti presenti sulle uve. I vini affinano in botti di legno, cemento e acciaio per valorizzare al massimo le proprietà delle uve da cui derivano. I vini di Sieman esprimono nel calice i caratteri del territorio.

4 oggetto(i)

per pagina

4 oggetto(i)

per pagina