Santa Caterina

Santa Caterina

L’azienda Santa Caterina si trova su una collina alle porte di Sarzana, in provincia di La Spezia. Santa Caterina nasce alla fine degli anni ottanta per volontà di Andrea Kihlgren, che pur non avendo una formazione specifica in enologia decide di comprare 10 ettari di terreno, di cui 8 a vigneto e 2 ad uliveto. Inizia il suo lavoro con la riorganizzazione dei vigneti e il rimpianto delle vigne, puntando sui vitigni di origine autoctona. Oggi l’azienda è divisa in quattro poderi, di cui il più grande si trova in collina su terreni di terra rossa argillosa e vi si coltivano vitigni di Vermentino, Albarola e Sangiovese. Gli altri tre, situati su terreni sciolti e ciottolosi di origine alluvionale, hanno nome Ghiarétolo, dove si coltiva Merlot, la Merla e il Ciliegiolo, Giuncàro, coltivato a Sauvignon e Tocai, e infine il Segalàra, dove viene allevato il Vermentino. Andrea Kihlgren applica pratiche per la conduzione dei terreni che sono volte a conservare la fertilità dei terreni mediante semine per sovesci, apporti di letame, e seguendo i principi della biodinamica. I trattamenti contro le malattie fungine delle piante sono a base di rame e zolfo. In cantina, Andrea cerca di intervenire il meno possibile, le sue vinificazioni sono spontanee, e non usa nessun prodotto enologico. I vini di Santa Caterina sono schietti, sinceri espressione immediata delle splendide uve che Andrea coltiva con amore.

3 oggetto(i)

per pagina

3 oggetto(i)

per pagina