Sam Vinciullo

Sam Vinciullo

Sam Vinciullo è uno fra i più interessanti giovani australiani, e la sua cantina si trova a Cowaramup, a circa 15 minuti a nord della città di Margaret River, nell'Australia occidentale. Sam Vinciullo dopo aver finito gli studi di enologia ad Adelaiede, inizia a lavorare nelle cantine di tutto il mondo per alcuni anni, finché nel 2010 approda sull'Etna alla corta di Cornelissen, dove inizia davvero a capire come coltivare le viti e lavorare con il proprio ambiente. Nel 2013 fa il suo primo vino nel suo garage con l’ etichetta "SRC" (questa rappresentava Sam, Rori e Cinzia). Sfortunatamente il suo socio finanziario, un potente uomo d'affari siciliano, rinuncia al business. Nel 2015 decide di rientrare in Australia per aprire la sua azienda. Sam è fedele alla filosofia del "Less is more": no prodotti sistemici, no solfiti aggiunti, no filtrazione, no additivi, no legno. Le vigne, che si trovano su terreni prevalentemente sabbiosi con quantità variabili di ghiaia, hanno un’età che varia da 21 anni a 34 anni, e sono piantate a Shiraz (Syrah), Cabernet Sauvignon, Sauvignon Blanc. Chenin Blanc e Chardonnay. Tutti i vini sono realizzati con fermentazioni spontanee, senza l'uso di zolfo o aggiunte, nessuna chiarifica e nessuna filtrazione, e nessun affinamento in legno. Sam ci regala già da queste prime annate vini di straordinaria pulizia, cristallina finezza e profonda riconoscibilità.

1 oggetto(i)

per pagina

1 oggetto(i)

per pagina