Richard Stávek

Richard Stávek

La cantina di Richard Stávek si trova nei dintorni di Němčičky, nella regione ceca della Moravia. Richard ha iniziato a vinificare nella metà degli anni '90, e fin sa subito ha abbracciato la filosofia naturale. Richard, che prima era un giornalista enogastronomico, è un coltivatore e agricoltore a 360° e crede fermamente in un approccio olistico al suo rapporto con la terra. Con la moglie Stanislava coltiva 15 ettari, di cui 5 ettari dedicati alla vigna, e negli altri, coltiva albicocche, ciliegie, noci, verdure di stagione, e produce miele e formaggio di capra. I vigneti sono coltivati con un approccio che riduce al minimo gli interventi, e vengono allevati sia vitigni autoctoni poco conosciuti come il Neuburger e il Moscato di Moravia, sia vitigni internazionali come il Riesling Italico, il Grühner Veltliner, il Roter Traminer, il Neuburger, il Riesling Renano, il Muller Thurgau e il Pinot Grigio. In cantina, l'attenzione si concentra su pratiche tradizionali, vinificazioni di grappoli interi, fermentazione in tini di legno, e uso limitato o assente di anidride solforosa. Recentemente, Richard ha iniziato a produrre doghe di legno che saranno utilizzate per produrre botti per il famoso produttore austriaco di botte, Stockinger.

1 oggetto(i)

per pagina

1 oggetto(i)

per pagina