Patrick Sullivan

Patrick Sullivan

Patrick Sullivan è uno dei più entusiasmanti e giovani viticoltori australiani. Patrick è nato e cresciuto a Victoria, nella fattoria di famiglia. Dopo aver viaggiato in Europa per imparare le tecniche di vinificazione, decide di tornare in Australia e iscriversi al corso di enologia presso la locale università. Patrick produce il suo vino da uve che provengono da vigneti biologici e biodinamici, e in cantina gli interventi sono minimi e le fermentazioni e gli affinamenti avvengono in vasche di acciaio o uova di ceramica . La sua filosofia di produzione è racchiusa in questa sua frase: “Non mi metto nella categoria dei Vini Naturali. Io faccio solamente vino. Vino Naturale è un termine costruito che non mi piace molto. Faccio vino nel modo che mi piace e nello stile che a me piace bere e non mi sento migliore di qualcuno che acidifica o usa lieviti selezionati. Io non lo faccio perché non mi piace. Io lo faccio in modo diverso. Quattro i vini prodotti: haggis Wine prodotto con uve di Moscato, Pinot Noir, Sauvignon Blanc, Semillon e Malbec, il Bonkers, vino rosso ottenuto da 7 varietà di uve bianche e rosse, il Jumpin’ juice ottenuto da un blende di Pinot Noir e Pinot Gris, e il Windy Cottage da uve di Pinot Noir in purezza.

2 oggetto(i)

per pagina

2 oggetto(i)

per pagina