Paride Iaretti

Paride Iaretti

Paride Iaretti è uno dei più giovani e promettenti produttori di Gattinara, bellissima zona che si trova nell'alto piemonte tra Biella e Vercelli. Qui il vitigno di riferimento è il Nebbiolo che dona vini che a ddiferenza di quelli delle Langhe risultano più minerali e ferrosi per via del terreno di origine vulcanica e ricco di ferro. Ma troviamo anche la Vespolina, con il suo carattetistico profumo di pepe bianco, la Croatina, l'Uva Rara e l'Arneis. La cantina di Paride Iaretti è stata fondata dal papà Pietro che nel tempo libero, dopo il suo lavoro di vigile urbano, coltivava la vigna per vendere l'uva alla locale cooperativa e vinificare una piccola parte che poi vendeva come vino sfuso. Paride con un diploma di cuoco alla scuola alberghiera di Varallo Pombia, nel 1999 quando il papà Pietro decide di vendere il vigneto non ci pensa due volte a lasciare il suo lavoro al supermercato e iniziare la vita da vignaiolo. Paride ristruttura la vecchia casa e, nello scantinato a tre metri sotto terra fa la sua cantina. Compra altre vigne per dare maggiore solidità all'azienda, e oggi coltiva quattro ettari di cui ben tre iscritti alla DOCG Gattinara. Alcune sue vigne raggiungono i 50 anni di età Paride Iaretti produce quattro vini; l' Uve Nere composto da Vespolina, Croatina, Bonarda e Nebbiolo provenienti da vecchi vigneti con più di settant’anni, il Velut Luna ottenuto da uve Nebbiolo ed entra nella denominazione Coste della Sesia, e i due vini di punta, il Gattinara Pietro, dedicato a suo padre, e il Gattinara riserva con affinamento in botte grande.

3 oggetto(i)

per pagina

3 oggetto(i)

per pagina