Oriol Artigas

Oriol Artigas

Oriol Artigas è un chimico di primaria formazione ed enologo di seconda, che nel 2011 inizia la sua avventura nel mondo del vino. Oggi coltiva 8 ettari vitati sull’antichissima zona di Alella, che si trova a 15 km a nord di Barcellona. Alella, che conta oggi 220 ettari vitati ed è forse la più piccola zona vitivinicola della Spagna, è divisa in due da una cordigliera montagnosa parallela alla costa, che divide i vigneti più esposti, con maturità più precoci, dalla zona interna dove la vendemmia è ritardata di due settimane. Oriol lavora una quantità enorme di vitigni, se ne contano più di 50, in modo assolutamente naturale, seguendo il calendario lunare biodinamico. In cantina è un purista della naturalità e cerca di intervenire il meno possibile nel processo di vinificazione in modo da non sperperare il patrimonio che la vigna gli ha donato. Oriol produce vini come piace berli a lui, cerca che l’uva ottenga tutto il possibile da suo territorio e poi la trasforma in maniera naturale per ottenere un vero e proprio succo che sa di mare e macchia mediterranea. 25000 bottiglie prodotte che finiscono solitamente in fretta. Tra i suoi vini; La Rumbera, vino bianco a base di Pansa Bianca, El Rumbero, vino rosso ottenuto da un blend di Garnacha Negra, Syrah e Merlot, e La Bella prodotto con uve di Pansa Bianca che provengono da vigneti vecchi di 60 anni.

5 oggetto(i)

per pagina

5 oggetto(i)

per pagina