Oreste Tombolini

Oreste Tombolini

La cantina di Oreste Tombolini si trova a Carosino, piccolo paese immerso nelle campagne tarantine. Oreste dopo quarant’anni di marina militare, si congeda con il grado di contrammiraglio. Decide allora di prendersi cura delle vigne di Primitivo che erano appartenute al nonno. Le vigne, coltivate al alberello, sono vecchie, con un età media di quarant’anni, e Oreste Tombolini le coltiva con un suo protocollo di coltivazione che è frutto di anni e anni di sperimentazione, basato su regole di agricoltura naturale, con l’esclusione del tutto di prodotti di origine chimica con lo scopo di ottenere l’autosostentamento del vigneto. In cantina la stessa attenzione meticolosa che viene posta in vigna, fermentazioni spontanee, lieviti indigeni e soprattutto una splendida bottaia dotata di impianto stereo da cui escono frequenze di musica classica e di canti gregoriani. Il vino di punta di Oreste Tombolini è il Brandisio, dedicato al nonno, Un vino non omologato, dalle caratteristiche che sono il risultato delle interazioni fra clima, territorio e piante.

1 oggetto(i)

per pagina

1 oggetto(i)

per pagina