Noelia Ricci

Noelia Ricci

Noelia Ricci si trova sulle colline romagnole di Predappio, Valle dei Rabbi. Nasce come ambizioso progetto all’interno dell’azienda Pandolfa, guidato da Marco Cirese. Villa Pandolfa è una splendida opera monumentale costruita tra il 1731 ed il 1763, dove ancora oggi si organizzano matrimoni e serate di gala. Appartiene alla Signora Paola Piscopo, figlia di Noelia Ricci e Mario Piscopo. L’arrivo della famiglia Ricci in queste zone si fa risalire al 1941, ma è solo agli inizi degli anni settanta che inizia a coltivare vigne di Sangiovese, con lo scopo di riportarlo ai fasti di un tempo. Ma è solo con l’arrivo di Marco Cirese che si ha la svolta definitiva. Punta tutto sui vigneti che per le loro proprietà espositive erano i meno apprezzati dell’azienda Pandolfa, e inizia a produrre vini eleganti e fini, tradizionali, espressivi, senza eccessi alcolici, dalla beva piacevole e fresca. Bellissime le etichette delle sue bottiglie, dove un insetto indica i vini da bere giovani, e una scimmia quelli da conservare in cantina e degustare tra qualche anno.

2 oggetto(i)

per pagina

2 oggetto(i)

per pagina