Nando

Nando

Il Collio goriziano, appena al confine con l’Italia, è il terroir di provenienza dei vini di Nando, sicuramente una delle realtà più interessanti del Collio È qui che il microclima mediterraneo si mescola con l’aria calda di mare che arriva da sud, e il fresco proveniente dalle Alpi Giulie a nord dell’azienda, creando un microclima unico, ideale per la coltivazione delle uve autoctone e tradizionali di questo territorio. I suoi vigneti si trovano sul confine, per metà nel collio sloveno e per metà nel collio italiano. Le uve coltivate in questi meravigliosi e pendenti 5.5 ettori sono: Rebula, Tokaj, Chardonnay, Sauvignon Blanc, Cabernet Sauvignon e Merlot. L’approccio è minimalista sia in vigna sia in cantina: zolfo e rame per i pochi trattamenti, fermentazione spontanea, solforosa aggiunta in minime quantità all’imbottigliamento. I vini di Andrej Kristancic racchiudono pienamente l’essenza rocciosa del Collio (“ponka” in sloveno e “marna” in italiano).

1 oggetto(i)

per pagina

1 oggetto(i)

per pagina