Manfredi Franco

Manfredi Franco

Manfredi Franco, da Marsala, giovane avvocato a Milano con studi di giurispudenza a Roma, non è nuovo al mondo del vino infatti, è cresciuto tra filari di vigne ed il profumo delle cantine. Il suo ritorno al mondo del vino, è segnato da un percorso che lo vede attento osservatore di tutto ciò che riguarda il food and beverage. Incominica a frequentare i migliori ristoranti e nel 2020 viene premiato come "Migliore Cliente delll'anno" dalla Guida de L'Espresso. Nel frattempo partecipa a fiere enologiche, conosce vignaiolo, legge riviste e libri sul vino finchè conosce Vincenzo Argileri di ViteadOvest , ed il suo sogno di fare vino diventà realtà. Tornato a Marsala, prende in in affitto un ettaro di un vecchio vigneto impiantato a Nocera, Corinto, Nerello Mascalese, Nero d'Avola, Zibibbo, Grillo e Catarratto. In cantina a seguito della pigio-diraspatura delle uve, il processo di fermentazioneavviene con i soli lieviti indigeni con macerazioni più o meno lunghe mentre, gli affinamenti avvengono in acciaio. I vini prodotti rispecchiano la sua idea di produrre vini naturali, territoriali, freschi, eleganti e minerali. Solo 1200 bottiglie prodotte anche se Manfredi sta cercando altre vigne che siano colitvate in modo naturale.

2 oggetto(i)

per pagina

2 oggetto(i)

per pagina