Il Rio

Il Rio si trova nel comune di Vicchio di Mugello, sull’Appennino Tosco-Romagnolo, sicuramente una zona che non è famosa per la coltivazione della vite. Ma proprio qui a scommesso Paolo Cerrini. Orafo di professione, fiorentino di nascita, che agli inizi degli anni 90 decide di cambiare totalmente vita e dedicarsi anima e corpo a un progetto che a prima vista poteva sembra folle, quello di piantare delle barbatelle di Pinot Nero al Mugello. In realtà il Pinot Nero, vitigno difficile, è stato portato in Toscana dalla truppe francesi al seguito di Napoleone, e aveva attecchito anche bene, ma poi fu abbandonato per le scarse rese. Paolo è una è persona mite, cordiale che parla volentieri del suo lavoro e soprattutto delle sue vigne. Ha scelto questa zona per le sue particolari condizioni pedoclimatiche, terreni di origine argillosa e forti escursioni termiche tra il giorno e la notte. Oggi l’azienda Il Rio si sviluppa su 2 ettari suddivisi in con due vigneti che crescono su terreni argillosi. Il primo è chiamato Il Rio, ha un’estensione di mezzo ettaro e si trova vicino a casa di Paolo, il seconda denominato Le Panche si trova lungo un piccolo torrente che scorre a valle verso la Sieve. I vigneti che crescono su terreni argillosi sono allevati a guyot su lira come fanno in Savoia e oggi accanto al Pinot Nero troviamo anche Chardonnay e Sauvignon Blanc. In cantina le vinificazioni avvengono con una parziale macerazione carbonica e gli affinamenti in barrique. Assagiando i vini di paolo possiamo dire che siamo davanti a un grande Pinot Nero.

2 oggetto(i)

per pagina

2 oggetto(i)

per pagina