Granver

Granver

Josko Gravner, è un vignaiolo il cui nome è intimamente legato a quel Collio goriziano che lui stesso ha contribuito a rendere famoso nel mondo intero attraverso un cambiamento radicale nel modo di pensare il vino. Il suo Un percorso inizia da lontano, quando all'età di 16anni comincia a vinificare le uve dei vigneti piantati intorno a casa. L’utilizzo dell’acciaio prima, e della barrique poi, segnano una strada che attraversa buona parte degli anni ’80 e ’90, fino alla svolta e all’introduzione in cantina delle anfore provenienti dalla Georgia, da cui deriva il nome dei suoi vini. La sua azienda si trova ad Oslavia, una piccola frazione del Friuli Venezia Giulia. Un'azienda molto attenta e sensibile alla Terra, alle sue fasi lunari, alle stagioni e, che nutre un profondo rispetto per la natura. Le vigne di Ribolla gialla e pignolo si trovano tra i 150 e i 270 metri sul livello del mare che Josko lavora esclusivamente a mano, con una cura e una passione senza eguali, che trova le sue radici nella profonda sensibilità e nel rispetto che nutre nei confronti dell’ecosistema nel quale viviamo. In cantina, i vini vengono vinificati con lunghe macerazioni sulle bucce in modo da valorizzazione non solo delle uve ma di tutto il territorio in sé.

1 oggetto(i)

per pagina

1 oggetto(i)

per pagina