Fruktstereo

Fruktstereo

Frukstereo nasce da una collaborazione tra Karl Sjöström e Mikael Nypelius, che dopo molti anni trascorsi nel settore della ristorazione come camerieri, manager e sommelier, decidono di avviare un’azienda per la distribuzione di vini naturali in Svezia. Nello stesso periodo creano Frukstereo per la produzione di sidro con frutta proveniente da giardini e frutteti abbandonati nella campagna intorno a Malmö. Un processo di produzione che prevede la raccolta, la frantumazione e la pressatura dei diversi tipi di frutta, la fermentazione per lo più tini di plastica, e fine della fermentazione in bottiglia in modo da produrre bolle in modo naturale. Proprio per questa similitudine con il processo di produzione dei metodi ancestrali, hanno deciso di chiamare i loro prodotti “fruit pét-nats”, ma non si sono fermati qui, poiché hanno iniziato persino a specificare il tipo di pét-nat, in base al tipo di frutta con cui è prodotto. Possiamo trovare ad esempio il "plum pét-nat", lo "cherry pét-nat", l’ "apple-grape pét-nat" perché la cosa bella di Frukstereo è che non fa sidri solo con le mele, ma con tutta la frutta che trovano infatti, la frutta la raccolgono loro stessi e proviene per il 50% da giardini privati e fattorie abbandonate a Skåne, e l’altro 50% da merce invenduta dagli agricoltori. Non ci resta che provare i freschi e dissetanti fruit pét-nats di Frukstereo.

2 oggetto(i)

per pagina

2 oggetto(i)

per pagina