Domanie Marie Thibault

Domanie Marie Thibault

Talvolta il richiamo della viticoltura fa presa su persone che nulla sanno di vino, e che impiegano quindi tutte le loro risorse,fisiche, mentali ed economiche, per mettersi al passo con un settore in continuo cambiamento”. Marie Thibault non è nata vignaiola ma lo diventa nel 2002 come dipendente di François Chidaine per poi mettersi in proprio nel 2004. Il suo Domaine si trova a Ligniéres de Touraine, ai confini della Valle della Loira, nella denominazione Azay-Le-Rideau. Qui Marie custodisce 3,5 ettari di paradiso, in cui crescono vitigni a bacca bianca e rossa come Chenin Blanc, Grolleau e Gamay. Le vigne hanno in media 50 anni e sono coltivate in regime biologico certificato dal 2014 (per scelta, non indicato in etichetta). Circa 10.000 bottiglie prodotte ogni anno tra vini bianchi, rossi e pétillant.

1 oggetto(i)

per pagina

1 oggetto(i)

per pagina