Domaine de l'Escarpolette

Domaine de l'Escarpolette

Ivo Ferreira è originario di Oporto, in Portogallo. Dopo l’incontro con Jean Baptiste Daguerre che gli fa conoscere la grande cucina si trasferisce a Parigi dove comincia lavorare nella ristorazione. Qui conosce Frank Lucas che gli offre un posto da sommelier e da questa esperienza nasce la sua passione per il vino. Inizia la sua formazione prima in Jura, dove partecipa ad una prima vendemmia, per poi trasferirsi presso La Tour Blanche in Sauternes. Dopo quest’esperienza, lavora 5 anni presso lo Château Le Puy, in Bordeaux, dove Pascal e suo padre jean pierre diventano i suoi amici, insegnanti, esempi da seguire. Si trasferisce definitivamente in Languedoc, una regione eccezionale per la varietà di vitigni e terreni di altissima qualità, dove trova i suoi primi 5 ettari di vigna, suddivisa nei territori di Montepeyroux e i villaggi vicini, con un’età media di 60 anni. I vigneti beneficiano di un microclima particolarmente favorevole all'agricoltura biologica: una delle principali caratteristiche del clima è che in primavera e all'inizio dell'estate sprirano venti forti provenienti da nord-ovest, che scongiurano malattie alla vite, soprattutto peronospora. Quindi i trattamenti sono ridotti a poche quantità di rame e di zolfo. Tra le uve a bacca rossa troviamo il Cinsault, il Carignan, il Syrah e la Grenache, mentre tra quella bianche abbiamo il Terret Gris, la Grenache Blanc, il e Muscat Petit grain. In cantina tutti i procedimenti, che Ivo segue con Julie Brosslin, la sua compagna, sonoeseguiti con la massima attenzione a mantenere l’autenticità del prodotto finale, perciò fermentazioni spontanee e macerazioni sulle bucce brevi per un tempo che varia tra i sette e i dieci giorni a seconda del vitigno. Tutti i vini di Ivo sono sinceri, minerali, e caldi, raccontano di una regione arida e spazzata dal vento.

1 oggetto(i)

per pagina

1 oggetto(i)

per pagina