Denis Montanar

Denis Montanar

La cantina di Denis Montanar si trova in località Borc Dodon, in provincia di Udine. Denis è un predestinato infatti, proviene da un famiglia di agricoltori da ben quattro generazioni. Tutto inizia agli inizi nel novecento quando, il suo bisnonno, inizia a coltivare pochi ettari di terreno in regime di mezzadria. Nel 1989 Denis inizia a condurre l’azienda di famiglia prendendo in affitto i vigneti del nonno. Successivamente inizia a comprare ettari di vigneto e un vecchio rurale con in testa il progetto di creare un marchio territoriale che portasse il nome del borgo: Borc Dodon. Non solo vino viene prodotto ma anche antiche varietà di frumento, mais, grano saraceno e poi erba medica per le concimazioni e girasoli per l’olio. I vigneti crescono su terreni di origine sabbiosa, limosa e argillosa e dal 1996 sono coltivati in biologico con trattamenti ridotti al minimo, utilizzo solo di rame e zolfo a bassi dosaggi, uve raccolte a mano e in cantina i vini fermentano con lieviti naturali e non vengono chiarificati. I vitigni allevati sono i classici autoctoni friulani come il Refosco dal peduncolo rosso, cabernet franc, il Verduzzo Friulano e il Tocai Friulano ma vengono coltivati anche gli internazionali come il Merlot, il Cabernet Sauvignon, il Pinot Bianco, lo Chardonnay e il Sauvignon. Denis Montanar fa parte di due circuiti che impongono un preciso e severo decalogo di produzione cioè la “Renaissance du Terroir” e “Triple A”.

3 oggetto(i)

per pagina

3 oggetto(i)

per pagina