Cos

Cos

COS nasce negli anni ottanta quando i tre amici Titta Cilia, Giusto Occhipinti e Cirino Strano decidono di prendere in affitto da Giuseppe Cilia, il papà di Titta, la cantina di famiglia e l’attigua vigna ad alberello. Quello che sembrava un gioco li ha portato negli anni a seguire a rivoluzionare non solo la denominazione del Cerasuolo di Vittoria ma tutta la viticoltura dell’intera regione Sicilia. Da subito iniziarono a seguire per la coltivazione della vigna i principi della viticoltura biodinamica che permette alle vigne di restare in sintonia con il terreno, e in cantina, tra i primi in Italia, le fermentazioni e gli affinamenti in anfore di terracotta, un materiale che non cede nessuna aromaticità e permette di donare dei vini di grande originalità. Oggi gli ettari coltivati sono 30 posti a 250 m.s.l.m con un esposizione nord/sud su suoli di origine calcarea/silicea e vengono allevati soprattutto vitigni autoctoni siciliani come il Nero d’avola, lo Zibibbo, il Frappato e il Moscato. L’offerta dei vini è ampia, ma tutti i vini di COS sono unici, estremamente legati al territorio e di uno stile personale e molto espressivo.

5 oggetto(i)

per pagina

5 oggetto(i)

per pagina