Clara Marcelli

Clara Marcelli

La cantina di Clara Marcelli si trova sulle dolci colline del Piceno, zona nelle Marche a confine con l’Abruzzo. Qui i terreni godono di uno splendido microclina dato dalla vicinanza del mare adriatico e dai monti dell’appennino. Le vigne, che si distendono su una superficie di 14 ettari, sono allevate in regime biologico e Clara ha scelto di coltivare vitigni autoctoni della zona come la Passerina, il Pecorino, il Sangiovese, il Montepulciano e il Bordò. Quest’ultimo in realtà è la Grenace, che nell’area del Piceno viene chiamata Bordò, nome dato dai pastori sardi durante il periodo di Trasumanza che significa “la vite bastarda” ovvero i dialetto sardo “SaVite Burde”. La vendemmia è svolta manualmente e in cantina Chiara Marcelli è aiutata di Marco Casolanetti, proprietario di Oasi degli Angeli. Insieme portano avanti non solo il progetto di produrre vini di qualità ma anche di far conoscere e salvare dall’estinzione il vitigno Bordò. Chiara produce due vini bianchi, una passerina e un pecorino, e tre rossi; il Corbu, blend di : Montepulciano e Cabernet, il K'Un da uve di Montepulciano in purezza, e lo splendido Ruggine ottenuto dal vitigno Bordò. I vini di Clara Marcelli esprimono le potenzialità del territorio nel totale rispetto dell’ambiente.

5 oggetto(i)

per pagina

5 oggetto(i)

per pagina