Castello di Lispida

Castello di Lispida

La cantina Lispida si trova nel comune di Monselice, in provincia di Padova. La sua storia è molto affascinante, e il suo inizio si fa risalire al 1150, quando Papa Eugenio III dona all’ordine monastico di Sant’Agostino il colle e una chiesa dedicata a S. Maria di Ispida. Il monastero di Lispida è sempre stato, oltre che un luogo ricco di fascino, anche un’ ambiente ideale per la coltivazione della vite e dell’olivo. La sua storia si interrompe nel 1792, per riprendere agli inizi dell’ottocento quando passò di mano ai conti Corinaldi, che ristrutturarono il vetusto monastero. La struttura si arricchì di nuove costruzioni, ma soprattutto fu costruita una cantina, e iniziarono la produzione di vini che in poco tempo conquistarono tutta l’Europa. Negli anni anni ‘50, con l’impianto di nuovi vigneti l’azienda Lispida riprese la sua vocazione vitivinicola. Oggi è condotta da Alessandro Sgaravatti, appassionato vignaiolo, allievo di Gravner, che produce vini sia rossi che bianchi, rifermentati e affinati in anfora, seguendo i tradizionali processi di vinificazione. Le vigne di Tocai, Ribolla Gialla, Sangiovese e Merlot si trovano su terreni vulcanici, e vengono allevate secondo i principi di Masanobu Fukuoka.

2 oggetto(i)

per pagina

2 oggetto(i)

per pagina