Bosco Falconiera

Bosco Falconiera

L’azienda Bosco Falconeria si trova a 60 km da Palermo sulle bellissime colline a ridosso del Golfo di Castellammare. Azienda sempre a conduzione familiare a partire dal 1933 quando era grande circa 12 ettari e durante la vendemmia lavoravano fino a 30 persone. La crisi che colpì l’agricoltura siciliana ma soprattutto il terremoto del’ 68 portarono a un parziale abbandono della cantina. Ma con l’arrivo negli anni 80 di Antonio Simeti, agronomo, e di Mary Taylor Simeti che comincia ad importare dagli Stati Uniti le prime notizie sull’agricoltura biologica l’azienda prende nuova linfa. Oggi gli ettari vitati sono 17 in regime biodinamico e oltre alla vite vengono coltivati alberi da frutto, noccioleti e ulivi. Nel frattempo la famiglia si è allargata e adesso troviamo; Natalia con il marito finlandese Rami, insegnante di Tai Chi Chuan, e Erissa e Besnik, originari dell’Albania, che vivono in azienda e ne costituiscono, insieme a Saverio, il braccio destro. Lo spirito dell’azienda è salvaguardare la biodiversità, migliorare il terreno attraverso la concimazione verde od organica per un'agricoltura sostenibile per l’ambiente e per l’uomo.

1 oggetto(i)

per pagina

1 oggetto(i)

per pagina