Magnum 44 - Vigne del Pellagroso

Magnum 44 è un vino che nasce da uve bianche in purezza. Le uve provengono da vecchie vigne coltivate in biodinamico che si trovano su colline di orgine morenica. Le vinificazioni avvengono attraverso fermentazioni spontanee in tonneaux esausti, senza l’utilizzo di solforosa aggiunta e tantomeno filtrazioni prima dell’imbottigliamento. E' un vino dal colore ramato che profuma di frutta secca, seguito da note di fieno, camomilla e caramelle d’orzo. Al sorso è di medio corpo, fresco, schietto, equilibrato. Un vino spregiudicato prodotto in 1300 bottiglie.


Tupologia: Vino bianco.


Vitigno: Uve bianche locali.


Gradazione alcolica: 10%.


Affinamento: Alcuni mesi in acciaio.


Bottiglie prodotte. 1300.

Accedi per essere avvisato quando il prodotto torna in magazzino.

Disponibilità: Non disponibile

13,90 €

SOCIAL SHARING

Descrizione
Dettagli

Magnum 44 - Vigne del Pellagroso

Magnum 44 è un vino che nasce da uve bianche in purezza. Le uve provengono da vecchie vigne coltivate in biodinamico che si trovano su colline di orgine morenica. Le vinificazioni avvengono attraverso fermentazioni spontanee in tonneaux esausti, senza l’utilizzo di solforosa aggiunta e tantomeno filtrazioni prima dell’imbottigliamento. Magnum è un vino dal colore ramato che profuma di frutta secca, seguito da note di fieno, camomilla e caramelle d’orzo. Al sorso è di medio corpo, fresco, schietto, equilibrato. Un vino spregiudicato prodotto in 1300 bottiglie. 

Servizio

La temperatura di servizio consigliata è 10/12°. Vino quotidiano ma lasciato in cantina qualche anno può regalare grandi emozioni.

Abbinamento

Consigliato per l’aperitivo, ottimo a tutto pasto e facilmente abbinabile ad ogni piatto a base di pesce.

Cantina: Vigne del Pellagrosso.

Vigne del Pellagroso è una giovane e dinamica realtà che si trova a Monzambano, in provincia di Mantova, sulle colline moreniche del Lago di Garda, zona a comprovata vocazione vinicola. L’azienda prende il nome da un giornale indipendente di agitazione sociale di fine ‘800, per l’appunto “Il Pellagroso”. Dietro Vigne del Pellagroso troviamo Antonio “Billy” Camazzola, nuovo vigneron giovane e tenace, che nel 2011 ha lasciato il grembiule da oste per prendere in affitto una piccola vigna piantata a Merlot. In questi ultimi due anni il lavoro principale di Antonio è stato quello di recuperare vecchi appezzamenti vitati nel mantovano, e allevarli in regime biodinamico con l’uso di preparati biodinamici, tisane, propoli e microorganismi effettivi. Oggi nelle sue vigne troviamo piante di Cabernet sauvingon, Molinara, Rondinella, Chardonnay, Pinot Grigio, Garganega, Moscato, Tocai, Malvasia e Pinot bianco. Tutte le fasi della produzione sono fatte rigorosamente a mano, con vinificazioni che avvengono attraverso fermentazioni spontanee, senza l’utilizzo di solforosa aggiunta e tantomeno filtrazioni, affinamenti in tonneaux esausti, vetroresina e vasche di acciaio. I vini di Vigne del Pellagroso sono vini agili e di pronta beva.re.

Scheda tecnica
Scheda tecnica
Paese Italia
Regione No
Zona di produzione Vino Bianco
produttore Vigne del Pellagroso
Vitigni Uve bianche
Annata No
Gradazione Alcolica 10%
Stile del Vino Di medio corpo e profumato
Affinamento Affinamento in Acciaio
Dosaggio Secco
Formato Bottiglia 0,75 L
Filosofia Biologici
Abbinamenti Affettati e Salumi, Antipasti, Aperitivi, Carni Bianche, Crostacei, Crudi di pesce, Frutti di mare, Funghi, Pesce, Primi piatti, Risotti, Sushi
Recensioni
Scrivi la tua recensione
La tua recensione: Magnum 44 - Vigne del Pellagroso
Come consideri questo prodotto? *
  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Price
Vini della stessa Cantina