Lutz 2017 - Le Graine Sauvage

Il Lutz di Le Graine Sauvage è un affascinante vino prodotto con Marsanne e Roussanne coltivati ​​a 1300 piedi a Faugères, nello splendido vigneto di Sybil Baldassarre. Fermentazione con lieviti indigeni e senza aggiunta di SO2, affinamento in acciaio per 18 mesi. Il Lutz è un vino complesso che profuma di erbe aromatiche, note di agrumi e di frutta esotica. Al palato è di buon corpo, fresco e minerale.


Regione: Francia,Linguadoca-Rossiglione


Vitigno: 50% Marsanne, 50%, Roussanne.


Gradazione alcolica:14%.


Affinamento: Alcuni mesi in acciaio.

Accedi per essere avvisato quando il prodotto torna in magazzino.

Disponibilità: Non disponibile

28,60 €

SOCIAL SHARING

Descrizione
Dettagli

Lutz - Le Graine Sauvage

Il Lutz di Le Graine Sauvage è un affascinante vino prodotto con Marsanne e Roussanne coltivati ​​a 1300 piedi a Faugères, nello splendido vigneto di Sybil Baldassarre. I vigneti sono stati impiantati nel 1997 con esposizione a sud a 400 metri s.l.m, su un suolo scistoso antico e fortemente fessurato che permette un irradicamento profondo e innervato nella roccia, in modo da assicurare alle vigne una potente alimentazione minerale e al vino un autentico gusto di terroir. Fermentazione con lieviti indigeni e senza aggiunta di SO2, affinamento in acciaio per 18 mesi. Il Lutz è un vino complesso che profuma di erbe aromatiche, note di agrumi e di frutta esotica. Al palato è di buon corpo, fresco e minerale.

Servizio

Lo degustiamo una temperatura di 16/18° nel bicchiere tulipano. Vino  da bersi subito ma esprimerà il meglio di sé tra qualche anno.

Abbinamenti

Ottimo anche come aperitivo, si abbina ad antipasti, primi piatti (minestre, minestroni, paste, zuppe), sformati, frittate d’erbe e di verdure, formaggi a pasta grassa di media stagionatura.

Cantina: Le Graine Sauvage

Le Graine Sauvage si trova a Cabrerolle, paese situato sulle alture della denominazione Faugères, nel Parco dell'Alta Linguadoca, un luogo ancora conservato, attorniato da boschi e macchia mediterranea. L’azienda è nata nel 2015 per volontà di Sybil Baldassarre, donna ambiziosa e tenace che decise di trasferirsi in Francia per amore delle uve bianche e della viticoltura biologica. Oggi Sybil conduce da sola 3 ettari di vigneto dando vita a vini naturali con varietà di uve bianche; Grenache, Roussanne, Marsanne e Vermentino, in una Appellation principalmente di vini rossi. I vigneti sono stati impiantati nel 1997 con esposizione a sud a 400 metri s.l.m, su un suolo scistoso antico e fortemente fessurato che permette un irradicamento profondo e innervato nella roccia, in modo da assicurare alle vigne una potente alimentazione minerale e al vino un autentico gusto di terroir. Nella vigna, il lavoro privilegia il mantenimento della vitalità del suolo, nel più grande rispetto di ogni essere vivente e dei precari equilibri ancora esistenti, utilizzando sostanze esclusivamente di origine minerale o vegetale per proteggerla Durante la vendemmia, i quattro vitigni vengono raccolti separatamente in cassette e vinificati con i soli lieviti indigeni senza alcun input enologico o solfiti utilizzati. I vini Sybil Baldassarre hanno carattere! Sono generosi, ampi e complessi. Vini singolari, profondamente minerali e sinceri. Da scoprire assolutamente!

 

Scheda tecnica
Scheda tecnica
Paese Francia
Regione Languedoc-Roussillon
Zona di produzione Faugères
produttore Le Graine Sauvage
Vitigni 50%Marsanne, 50%, Roussanne
Annata 2017
Gradazione Alcolica 14%
Stile del Vino Di medio corpo e profumato
Affinamento Affinamento in Acciaio
Dosaggio Secco
Formato Bottiglia 0,75 L
Filosofia Biodinamici
Abbinamenti Affettati e Salumi, Antipasti, Aperitivi, Carni Bianche, Crostacei, Crudi di pesce, Formaggi freschi, Frutti di mare, Pesce, Primi piatti, Risotti, Sushi, Verdura, Zuppe e Minestre
Recensioni
Scrivi la tua recensione
La tua recensione: Lutz 2017 - Le Graine Sauvage
Come consideri questo prodotto? *
  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Price
Vini della stessa Cantina