Liguria di Levante IGT Ghiarétolo 2014 - Santa Caterina

Il Ghiaretolo ha ha colore rosso rubino intenso con riflessi granato. Al naso profumi di frutta rossa, piccoli frutti di bosco e note boisé. Al palato ha corpo e struttura, con tannini fini, e piacevole freschezza. Il finale è persistente.


Regione: Liguria.


Vitigno: 95% Merlot, 55 Cabernet Sauvignon.


Gradazione alcolica: 13%.


Affinamento: Tonneaux.

Disponibilità: Disponibile

15,90 €

SOCIAL SHARING

Descrizione
Dettagli

Liguria di Levante IGT Ghiaretolo Santa Caterina

Il Ghiarétolo è ottenuto da un taglio bordolese con prevalenza Merlot e una piccola parte di Cabernet Sauvignon. Le uve provengono dal vigneto Ghiarétolo posto su terreni di origine ghiaiosa e richhi di ciottoli. Le uve dopo la diraspatura fermentano in piccoli tini di acciaio aperti. Durante la fermentazione si procede con follature e rimontaggi. La svinatura avviene in genere dopo circa 10/15 giorni. Prima di Natale il vino viene travasato in vecchi tonneaux da 350 litri dove rimane per circa un anno. L’imbottigliamento in genere dopo circa un anno e mezzo dalla vendemmia. Il Ghiaretolo ha ha colore rosso rubino intenso con riflessi granato. Al naso profumi di frutta rossa, piccoli frutti di bosco e note boisé. Al palato ha corpo e struttura, con tannini fini, e piacevole freschezza. Il finale è persistente.

Servizio

Degustiamo il ghiarètolo ad una temperatura di 16/18° in calici tulipano .Vino da bersi subito ma lasciato qualche anno in cantina può regalare grandi emozioni.

Abbinamento

Da abbinare a primi piatti saporiti, preparazioni di carne in umido, ottimo con un capretto al forno con patate.

Cantina: Santa Caterina

L’azienda Santa Caterina si trova su una collina alle porte di Sarzana, in provincia di La Spezia. Santa Caterina nasce alla fine degli anni ottanta per volontà di Andrea Kihlgren, che pur non avendo una formazione specifica in enologia decide di comprare 10 ettari di terreno, di cui 8 a vigneto e 2 ad uliveto. Inizia il suo lavoro con la riorganizzazione dei vigneti e il rimpianto delle vigne, puntando sui vitigni di origine autoctona. Oggi l’azienda è divisa in quattro poderi, di cui il più grande si trova in collina su terreni di terra rossa argillosa e vi si coltivano vitigni di Vermentino, Albarola e Sangiovese. Gli altri tre, situati su terreni sciolti e ciottolosi di origine alluvionale, hanno nome Ghiarétolo, dove si coltiva i Merlot, la Merla e il Ciliegiolo, Giuncàro, coltivato a Sauvignon e Tocai, e infine il Segalàra, dove viene allevato il Vermentino. Andrea Kihlgren applica pratiche per la conduzione dei terreni che sono volte a conservare la fertilità dei terreni mediante semine per sovesci, apporti di letame, e seguendo i principi della biodinamica. I trattamenti contro le malattie fungine delle piante sono a base di rame e zolfo. In cantina, Andrea cerca di intervenire il meno possibile, le sue vinificazioni sono spontanee, e non usa nessun prodotto enologico. I vini di Santa Caterina sono schietti, sinceri espressione immediata delle splendide uve che Andrea coltiva con amore.

Scheda tecnica
Scheda tecnica
Paese Italia
Regione Liguria
Zona di produzione Liguria di Levante IGT
produttore N/A
Vitigni 95% Merlot, 5% Cabernet Sauvignon.
Annata 2014
Gradazione Alcolica 13%
Stile del Vino Robusto e importante
Affinamento Affinamento in Botte
Dosaggio Secco
Formato Bottiglia 0,75 L
Filosofia Biodinamici
Abbinamenti Carni in Umido, Carni Rosse, Formaggi stagionati, Primi piatti, Risotti, Selvaggina
Recensioni
Scrivi la tua recensione
La tua recensione: Liguria di Levante IGT Ghiarétolo 2014 - Santa Caterina
Come consideri questo prodotto? *
  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Price
Vini della stessa Cantina