Feudo d’Ugni Fante 2015 - Feudo d’Ugni

Il "Fante" di Feudo d'Ugni si presenta nel bicchiere di un colore rosso rubino carico e intenso. Al naso troviamo un bouquet ampio e ricco di frutti rossi maturi, erbe aromatiche, confetture di amarene e prugne. In bocca è di buon corpo, tannini presenti ma ben amalgamati, buona freschezza e ottimo finale.


Regione: Abruzzo.


Vitigno: Montepulciano d'abruzzo.


Gradazione alcolica: 14%.


Affinamento: Botte e vasche di cemento.

Disponibilità: Disponibile

23,90 €

SOCIAL SHARING

Scheda tecnica
Scheda tecnica
Paese Italia
Regione Abruzzo
Zona di produzione Vino Rosso
produttore Feudo d'Ugni
Vitigni Montepulciano
Annata 2015
Gradazione Alcolica 14%
Stile del Vino Robusto e importante
Affinamento Affinamento in Acciaio
Dosaggio Secco
Formato Bottiglia 0,75 L
Filosofia Biodinamici
Abbinamenti Affettati e Salumi, Carni in Umido, Carni Rosse, Formaggi stagionati, Primi piatti, Risotti, Selvaggina
Descrizione
Dettagli

Feudo d’Ugni Fante - Feudo d’Ugni

Il Fante è un vino rosso abruzzese elegante e profumato ma dalla forte personalità, ottenuto da uve di Montepulciano, il vitigno più tipico dell’Abruzzo. Raccolta a mano delle uve, e vinificazione spontanea con macerazione fino a tre settimane. Affina in botte e in cemento per almeno due anni. Il "Fante" di Feudo d'Ugni si presenta nel bicchiere di un colore rosso rubino carico e intenso. Al naso troviamo un bouquet ampio e ricco di frutti rossi maturi, erbe aromatiche, confetture di amarene e prugne. In bocca è di buon corpo, tannini presenti ma ben amalgamati, buona freschezza e ottimo finale.

Servizio

Degustiamo il Fante ad una temperatura di 16/18° in calice tulipano. Vino da bersi subito ma se lasciato in cantina qualche anno può regalare grandi emozioni.

Abbinamento

Si abbina a meraviglia con piatti di salumi e formaggi stagionati, preparazioni a base di carne, da provare con i classici arrosticini alla brace.

Cantina: Feudo d'Ugni

Feudo d'Ugni è una piccola azienda che sorge sulle colline abruzzesi, ai piedi della Majella, il secondo più alto massiccio montuoso degli Appennini. La cantina è stata fondata nel 2001 da Cristiana Galasso, che si autodefinisce, “la vignaiola fiammiferaia”. Finiti gli appassionati studi all’Accademia delle Belle Arti dell’Aquila, dopo pochi anni decide di tornare in campagna e coltivare la vite. Affitta una vigna di Montepulciano e nel 2006 esegue il suo primo imbottigliamento, da sola, partendo da zero e senza l’aiuto di nessuno. Da allora ne è passato di tempo, ma Cristiana continua a produrre i suoi vini che sono concentrati vivi di sanguinea e viscerale territorialità. In vigna coltiva le più classiche uve abruzzesi come il Trebbiano ed il Montepulciano, ma anche filari mischiati di Malvasia, Grüner Veltiner, Riesling e Gewürztraminer che gli permettono di sperimentare assemblaggi insoliti e inusuali per l'Abruzzo, vinificandoli in bianco con macerazione sulle bucce. Le sue piante non conoscono sostanze chimiche ma solo leggeri trattamenti a base di rame e zolfo in modo da avere uve sane. In cantina usa la stessa filosofia, con lavorazioni rigorose e manuali, limitando al massimo l'utilizzo di solforosa. I vini di Feudo d’Ugni sono tradizionali, espressioni autentiche del territorio dal quale provengono, genuini che spiccano per la loro bevibilità

Recensioni
Scrivi la tua recensione
La tua recensione: Feudo d’Ugni Fante 2015 - Feudo d’Ugni
Come consideri questo prodotto? *
  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Price
Vini della stessa Cantina