Dettori Rosso 2012 - Dettori

Il Dettori Rosso ha colore rosso rubino carico. Al naso si esprime con note di frutta rossa matura, humus, e sentori boschivi. Al palato è caldo, robusto e strutturato, di incredibile lunghezza.


Regione: Sardegna.


Vitigno: Cannonau.


Gradazione alcolica: 16.5%.


Affinamento: Vasche di cemento.

Disponibilità: Disponibile

47,50 €
Dettori

SOCIAL SHARING

Descrizione
Dettagli

Dettori Rosso Dettori

Il Dettori Rosso è ottenuto da uve di Cannonau in purezza. Le uve provengono da vecchie viti piantate ad alberello che crescono su terreni di origine calcarea. Dopo la raccolta manuale delle uve e la successiva diraspatura, la fermentazione è spontanea con i soli lieviti indigeni con macerazione di circa 20 giorni. Affina poi in vasche di cemento per almeno 24 mesi. Non viene chiarificato né filtrato prima di essere imbottigliato. Il Dettori Rosso ha colore rosso rubino carico. Al naso si esprime con note di frutta rossa matura, humus, e sentori boschivi. Al palato è caldo, robusto e strutturato, di incredibile lunghezza.

Servizio

Si consiglia di degustarla ad una temperatura di 18/20° in calici gran ballon. Vino da bersi subito ma lasciato qualche anno in cantina può regalare grandi emozioni.

Abbinamento

Ottima con primi piatti saporiti, piatti di carne, da provare con il classico maialino allo spiedo.

Cantina: Tenute Dettori

I Dettori sono piccoli artigiani del vino situati nel comune di Sennori, nella terra di Badde Nigolosu, un bellissimo anfiteatro naturale circondato dalla natura, ideale per la coltivazione del cannonau, in provincia di Sassari. Cantina storica della zona, coltivano circa 33 ettari di vigna ma anche grano, ortaggi, frutteti ed oliveti tutto nel massimo rispetto dell’ambiente. La loro agricoltura è tradizionale e tutti i lavori si svolgono attorno agli equilibri della natura. Le vigne piantate ad alberello, crescono su terreni di origine calcarei e ricchi di arenaria, il che gli conferiscono il color bianco simile ai terreni tipici dell’ Andalusia. Lavorano la terra delle vigne in modo che le radici possano esplorare il suolo e non usano concimi o altri prodotti chimici, due trattamenti di rame all’anno e la vendemmia avviene quando gli piace, manualmente, con il solo uso delle forbici. Il trasporto delle uve dalla vigna in cantina avviene con un vecchio camion frigo Fiat 100 e qui Alessandro Dettori con il padre seleziona ogni grappolo. In cantina, che è costruita sottoterra, le fermentazioni sono spontanee e vengono usati solo lieviti naturali, nessuna filtrazione né chiarifica prima dell’imbottigliamento, che avviene sotto l’occhio esperto della madre di Alessandro con l’aiuto di amici e parenti. 45000 bottiglie prodotte ogni anno quando la natura è generosa infatti, nel 2008 a causa di un attacco di peronospera ridusse la produzione a sole 2000 unità. I vini di Dettori sono di tradizione e di territorio, nascono dall’eredità storica di chi li ha preceduti, unici, liberi da schemi e mode di marketing.

Scheda tecnica
Scheda tecnica
Paese Italia
Regione Sardegna
Zona di produzione Romangia IGT
Vitigni Cannonau
Annata 2012
Gradazione Alcolica 16%
Stile del Vino Corposo e intenso
Affinamento Affinamento in Cemento
Dosaggio Secco
Formato Bottiglia 0,75 L
Filosofia Triple A
Abbinamenti Arrosti, Carni Rosse, Formaggi stagionati, Primi piatti, Risotti
Recensioni
Scrivi la tua recensione
La tua recensione: Dettori Rosso 2012 - Dettori
Come consideri questo prodotto? *
  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Price
Vini della stessa Cantina