Chiassobuio 2011 - Tunia

Il Chiassobuio ha colore rosso rubino con eleganti profumi di frutta rossa e speziche si esprimono al naso. In bocca è caldo, con un legante trama tannica e buona freschezza.Un Sangiovese tipico del territorio con una buona beva.


Regione: Toscana.


Denominazione: Toscana IGT.


Vitigno: Sangiovese, Colorino e Cannaiolo.


Gradazione alcolica: 13%.


Affinamento: Botte.

Disponibilità: Disponibile

16,90 €

SOCIAL SHARING

Descrizione
Dettagli

Chiassobuio Tunia

Chiassobuio è ottenuto da uve Sangiovese e una minima parte di Colorino e Canaiolo provenienti da vecchi vigneti piantati negli anni settenta e coltivati con i metodi dell’agricoltura biologica. La fermentazione è spontanea con i soli lieviti indigeni e avviene per il 70% in acciaio e il resto in tini in rovere di Slavonia con macerazione di circa 20 giorni. L’affinamento ha una durata di 12 mesi per il 40% in tini di legno di rovere di Slavonia nuovi da 23 ettolitri e per il restante in vasche di acciaio; segue un altro periodo in bottiglia di 12 mesi prima della messa in commercio. Il Chiassobuio ha colore rosso rubino con eleganti profumi di frutta rossa e speziche si esprimono al naso. In bocca è caldo, con un legante trama tannica e buona freschezza.Un Sangiovese tipico del territorio con una buona beva.

Servizio

Consigliamo di degustare il Chiassobuio ad una temperatura di 18/20° in calici ballon. Vino elegante da bersi subito ma se lasciato qualche anno in cantina potrà regalare grandi emozioni.

Abbinamento

Ottimo l’abbinamento con piatti di pasta, carni rosse, cacciagione e brasati, da provare con una lepre in salmì.

Cantina: Tunia

Tunia è un’azienda che sorge in Val di Chiana e prende il nome dal più importante Dio Etrusco. Fondata nel 2008 da tre giovani, Chiara Innocenti ed i fratelli Francesca ed Andrea Di Benedetto. Chiara laureata in economia si occupa del commerciale, Francesca biologa ed enologa si occupa della produzione e infine Andrea che segue gli aspetti strategici e commerciali. Si estende su una superficie di 25 ettari di cui 3 ad uliveto e 15 a vigneti. 11 ettari di vigneto sono stati impiantati negli anni settanta con i vitigni tipici del Chianti; Sangiovese, Colorino, Canaiolo e Trebbiano.Dal 2008 in poi il lavoro è stato quello di migliorare i vigneti attraverso innesti sulle piante vecchie, grazie all’aiuto di un 75enne mago degli innesti, e l’introduzione di nuovi ceppi per aumentare il numero di ceppi per ettaro. La conduzione dei terreni è assolutamente biologica, aiutata anche dai venti che spirano nella zona che riescono a contenere gli attacchi di oidio e peronospora. In cantina il lavoro viene svolto in modo naturale senza l’aggiunta di alcuna sostanza chimica, utilizzo di soli lieviti indigeni a parte una piccola quantità di solfiti al momento dell’imbottigliamento. I vini prodotti sono il Chiassobuio prodotto con Sangiovese, il Cantomoro ottenuto con Cabernet Sauvignon, il Chiaroscuro rosato da Cabernet Sauvignon, il Chiarofiore bianco macerato con Trebbiano e Vermentino, il Sottofondo spumante a base di Trebbiano e un Vin Santo ottenuto da uve Trebbiano.

Scheda tecnica
Scheda tecnica
Paese Italia
Regione Toscana
Zona di produzione Toscana IGT
produttore Tunia
Vitigni Sangiovese
Annata 2011
Gradazione Alcolica 13%
Stile del Vino Robusto e importante
Affinamento Affinamento in Botte
Dosaggio Secco
Formato Bottiglia 0,75 L
Filosofia Biodinamici
Abbinamenti Carni in Umido, Carni Rosse, Formaggi stagionati, Primi piatti, Risotti, Selvaggina
Recensioni
Scrivi la tua recensione
La tua recensione: Chiassobuio 2011 - Tunia
Come consideri questo prodotto? *
  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Price
Vini della stessa Cantina