Bianco La Salita 2014 - Rabasco

Il Bianco La Salita ha un color giallo paglierino leggermente carico, al naso esprime profumi fruttati e di erbe aromatiche. In bocca è fresco ed equilibrato con sorso appagante.


Regione: Abruzzo


Denominazione: Vino Bianco.


Vitigno: Trebbiano d'Abruzzo.


Gradazione alcolica: 12.5%.


Affinamento: Vetroresina.

Disponibilità: Disponibile

13,90 €

SOCIAL SHARING

Descrizione
Dettagli

Bianco La Salita Rabasco

Viene prodotto con uve di Trebbiano d'Abruzzo dalla vigna "La Salita" di Loreto Aprutino gestita secondo l'antica tradizione agricola rifiutando qualsiasi tipo di chimica sulla terra e sulle piante. Il vigneto gode di una fortissima pendenza e una esposizione nord-est che favorisce l'acidita'. Le uve di trebbiano fermentano in tini aperti per favorire l'ossigenazione, con i propri lieviti e senza nessun controllo delle temperature. Il vino poi affina in contenitori di vetroresina per tutto l'inverno subendo due travasi in luna calante. Si imbottiglia in maniera artigianale ai primi di marzo per favorire la fermentazione malolattica in bottiglia in modo da imprigionare nel vetro tutti i tratti distintivi del territorio. Il Bianco La Salita ha  un color giallo paglierino leggermente carico, al naso esprime profumi fruttati e di erbe aromatiche. In bocca è fresco ed equilibrato con sorso appagante.

Servizio

Degustiamo il Bianco La Salita ad una temperatura di 8/10° in bicchiere tulipano. Il Bianco La Salita è da bersi subito.

Abbinamento

Vino ideale per un aperitivo, in abbinamento a formaggi magri, da provare con dei calamari alla griglia.

Cantina: Rabasco

Azienda a gestione familiare il cui risultato artigianale è esclusivamente frutto di territorio, vitigno e lavoro dell’uomo, ispirato a quella che è sempre stata la tradizione locale di fare vino. Iole Rabasco coltiva circa 10 ettari vitati, disposti in numerose parcelle e la cui composizione principale è caratterizzata da argille. Appezzamenti collocati in quota maggioritaria nel Comune di Loreto Aprutino e per la parte restante nel Comune di Pianella, dove ha sede la cantina, con conseguente e considerevole individuazione di una serie di microclimi ben delineati, ognuno con le proprie specificità, che Iole ha deciso di vinificare e imbottigliare separatamente. Espressioni di “terroir” a tutti gli effetti, con liquido atto a tradurre il carattere di esposizioni e pendenze di varia natura: influssi climatici provenienti dal Gran Sasso, coltivazioni circondate pure dalla Majella e filari che guardano verso il mare. Tutto tramite l’interpretazione di uve costituite al 65% da Montepulciano d’Abruzzo e per la restante superficie da Trebbiano d’Abruzzo. In vigna si utilizzano all’occorrenza rame e zolfo e in fase di vinificazione le fermentazioni sono spontanee, inoltre non vi è alcuna aggiunta di solforosa. Il risultato è rappresentato dalla realizzazione di ben tredici tipologie di vino – evidentemente prodotte in quantità limitate – che prendono nome dai singoli appezzamenti. Un percorso da assaporare e leggere con attenzione.

Scheda tecnica
Scheda tecnica
Paese Italia
Regione Abruzzo
Zona di produzione Vino Bianco
Vitigni Trebbiano d'Abruzzo
Annata 2014
Gradazione Alcolica 12.5%
Stile del Vino Di medio corpo e profumato
Affinamento Affinamento in Cemento
Dosaggio Secco
Formato Bottiglia 0,75 L
Filosofia Biodinamici
Abbinamenti Antipasti, Frutti di mare, Pesce, Primi piatti
Recensioni
Scrivi la tua recensione
La tua recensione: Bianco La Salita 2014 - Rabasco
Come consideri questo prodotto? *
  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Price
Vini della stessa Cantina