Baccabianca 2011 - Tenuta Grillo

Il Baccabianca è di colore ambrato. Al naso rimanda a sensazioni erbacee e di fieno, mielate, a sentori di nocciola. Al palato è caldo, avvolgente, tonico, di spiccata struttura e con finale di notevole lunghezza.


Regione: Piemonte.


Vitigno: Cortese.


Gradazione alcolica: 12,5%.


Affinamento: Acciaio.

Disponibilità: Disponibile

23,50 €

SOCIAL SHARING

Descrizione
Dettagli

Baccabianca - Tenuta Grillo

Il Baccabianca è vino bianco prodotto con il 100% di uve Cortese, un vitigno diffuso principalmente in Piemonte, capace di regalare vini di buona acidità, eleganti e di struttura. Le uve vengono vendemmiate a settembre e in cantina sono vinificate con fermentazioni spontanee e con lunga macerazione sulle bucce che può durare anche 90 giorni. Affina in vasche di acciaio. Il Baccabianca è di colore ambrato. Al naso rimanda a sensazioni erbacee e di fieno, mielate, a sentori di nocciola. Al palato è caldo, avvolgente, tonico, di spiccata struttura e con finale di notevole lunghezza.

Servizio

Consigliamo di degustarlo ad una temperatura di 8/10 in calici tulipano. Vino da bersi subito ma se lasciato qualche anno in cantina può regalare grandi emozioni.

Abbinamento

Ottimo abbinato a risotti, carni bianche, secondi di pesce, da provare con cartoccio di salmerino con cozze e vongole.

Cantina: Tenuta Grillo

La Tenuta Grillo si trova nel comune di Gamaler, nel Monferrato. A condurre l’azienda troviamo Guido Zampaglione, enologo visionario con una laurea in Enologia e viticoltura alla Cattolica di Piacenza. Dopo aver lasciato Napoli, dove c’era l’azienda cerealicola di famiglia, si è messo a cercare per tutta Italia un terreno adatto al suo progetto. Lo trova qui, nel basso Piemonte, un terreno sabbioso, limoso e dotato di una grande capacità di drenare l’acqua, a situati su un dolce altopiano a circa 350 metri s.l.m. Nel frattempo Guido conosce Giulio Armani, l’enologo de La Stoppa, che gli fa conoscere il mondo dei vini naturali, a cui aderisce con convinzione. Oggi l’azienda si estende su ben 32 ettari di cui 17 dedicati a vigneti. Vengono coltivati uve a bacca nera, come barbera, dolcetto, freisa e merlot, mentre a bacca bianca, troviamo cortese, chardonnay e sauvignon. Le vigne sono coltivate secondo dettami biologici, con grande rispetto della natura. In cantina, Guido, cerca di intervenire il meno possibile in modo da non rovinare quello che la natura gli ha regalato. Fermentazioni spontanee, nessun uso di anidride solforosa, niente filtrazioni e affinamenti in vasche di acciaio o in botti di legno usate. Tutti i suoi vini sono sorprendenti, caleidoscopici, di piacevolissima beva, e caratterizzati da lungo invecchiamento.

Scheda tecnica
Scheda tecnica
Paese Italia
Regione Piemonte
Zona di produzione Monferrato DOC
produttore Tenuta Grillo
Vitigni Cortese
Annata 2011
Gradazione Alcolica 12.5%
Stile del Vino Robusto e importante
Affinamento Affinamento in Acciaio
Dosaggio Secco
Formato Bottiglia 0,75 L
Filosofia Biodinamici
Abbinamenti Antipasti, Carni Bianche, Crudi di pesce, Formaggi freschi, Frutti di mare, Pesce, Primi piatti, Risotti, Sushi
Recensioni
Scrivi la tua recensione
La tua recensione: Baccabianca 2011 - Tenuta Grillo
Come consideri questo prodotto? *
  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Price
Vini della stessa Cantina