ALSAZIA

L’Alsazia, regione ubicata del Nord-Est della Francia, è un’ intreccio di aspetti vitivinicoli francesi e tedeschi che trovano la loro ragione d’essere dal fatto che negli ultimi 130 anni la regione ha cambiato nazionalità più volte. Lunga circa 97 KM. E larga circa 4 Km si estende da Strasburgo a Mulhouse ed è divisa in due zone, il Basso Reno, posto a nord, e l’Alto reno, che di trova a sud. In Alsazia c’è un clima continentale freddo con inverni rigidi e freddi, e una piovosità media annua piuttosto bassa, ma la fortuna dell’Alsazia è di trovarsi tra i pendii orientali dei monti Vosgi e la Foresta nera, che la protegge dalle piogge, dalle nebbie e dai venti del nord. I suoli sono di varia natura e composti principalmente da argilla, calcare con sedimenti granitici, gneiss, sabbiosi e scistosi; ne deriva il carattere piuttosto diversificato dei vini bianchi Alsaziani. L’Alsazia è un areale composto da ben 51 Gran Cru e tutti i vigneti Alsaziani sono costelalti di cittadine medievali. La base ampelografica dell’Alsazia è composta da vitigni a bacca bianca come il Riesling, il Gewurztraminer, il Pinot Gris, il Muscat à Petit Grains e Muscat Ottonel, il Pinot Bianco e il Sylvaner, poco il vino rosso ottenuto da Pinot Noir. I vini Alsaziani sono commercializzati nelle apposite bottiglie, chiamate Flutes, e in genere portano il nome sia del vitigno che l’indicazione del luogo di provenienza. Qui il Rielsing è capace di dare vini profumati, con naso floreale e minerale, eleganti oltre alla ricchezza di estratti ed a una viva acidità. Il Gewurztraminer si caratterizza per il suo sapore ampio, caldo, speziato e dal bouquet intensamente aromatico con note di spezie e muschio. Altro vitigno della zona è il Pinto Gris, qui chiamato Tokay, che da origine a vini robusti, pieni e morbidi con un bouquet speziato. Il Muscat è presente nelle tipologie a Petits Grains e Ottonel da cui si ottengono vini freschi, leggeri e fruttati. Secondo la norme un vino classificato Alsace Grand Cru AOC deve essere prodotto con il 100% del vitigno riportato in etichetta, e deve essere ottenuto con uno dei quattro vitigni autorizzati. Solo il 3% dell’intera produzione è classificato Grand Cru. Oltre ai vini bianchi, l’Alsazia produce anche eccellenti vini dolci: i Vendage tardive (vendemmia tardiva) prodotti con Riesling, Muscat e Gewurztraminer, e i Sèlection de Grainds Nobles ( vini prodotti con gli acini attaccati dalla muffa nobile) ottenuti con gli stetti vitigni attaccati dalla muffa nobile. Da segnalare gli eccellenti Cremant D’Alsace, vini spumante ottenuti da vitigni quali Pinot Bianco, Pinot Gris, Pinot Nero Auxerrois, Riesling e Chardonnay. Tra i migliori produttori: Pierre Frick, Marcel Deiss, Domaine Wienbach, Trimbach, Domaine Zind Humbrecht e Paul Blanck.

Oggetti 1 a 15 di 33 totali

per pagina

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

Oggetti 1 a 15 di 33 totali

per pagina

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3